Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Artigianato: le esportazioni raggiungeranno i 40 milioni di dollari quest’anno | Economia

Dallo scorso agosto, l’export di artigianato peruviano è cresciuto del 79,4% per effetto statistico (bassa base di confronto per il 2020), ma – il fatto è – chiuderà quest’anno a 40 milioni di dollari, che è simile a 40 milioni di dollari. 2019 in quanto ha raggiunto 40 milioni di dollari e 172 mila dollari, e il presidente del Comitato Artigianato dell’Associazione degli Esportatori (Adex) ha stimato, Orlando Vasquez.

La crisi sanitaria ha causato una grave recessione nazionale e internazionale, che ha colpito tutti i settori economici, in particolare il turismo e l’artigianato, poiché molte aziende non hanno potuto esporre i propri prodotti alle fiere internazionali, il che ha ritardato la stagione dello shopping.Lui ricorda.

Gli acquirenti sono stati più attenti quando fanno la spesa, aspettando che i consumatori reagiscano e che la pandemia si sviluppi – ha continuato – ma la verità è che ogni crisi genera anche opportunità e con la pandemia e l'”home office” molte persone restano nelle loro case più a lungo. perché comprano più oggetti d’arredo. .

Vasquez ha evidenziato la necessità di fare business intelligence, analisi qualitativa e quantitativa di tutti i prodotti commercializzati; E per sapere come commercializzare al meglio le nicchie in cui possono essere servite, quali trend di consumo a breve e medio termine devono essere presi in considerazione.

Ha fatto notare che prima dell’ingresso al nIl nuovo governo, c’è stato un accordo con il Ministero del Commercio Estero e del Turismo (Mincetur) con l’obiettivo di formare il programma tecnico dell’artigianato. Tuttavia, l’iniziativa è rimasta in “standby”“.

Servirà come spazio di dialogo tra tutti gli attori del settore e lo Stato, con l’obiettivo di risolvere i diversi problemi che affrontiamo. Sfortunatamente, non abbiamo ancora alcuna informazione o contatto con i rappresentanti di Mincetur che saranno responsabili di questo caso. Spero che tu possa dare la priorità nei prossimi giorni.“, ha sottolineato.

READ  Il punto pulito aperto a Villa Italia

Chi compra l’artigianato peruviano?

Le esportazioni di artigianato del Perù hanno totalizzato $ 24’386.000 tra gennaio e agosto di quest’anno, riflettendo una crescita significativa del 79,4% rispetto allo stesso periodo del 2020 ($ 13’590.000) e dell’1,9% rispetto al 2019 ($ 23.397.000). Americano). ).

Evidenzia la resilienza delle aziende che hanno ripreso le loro attività e stanno lavorando per una loro graduale ripresa.

Secondo i dati di Adex Data Trade Business Intelligence System, gli Stati Uniti continuano a essere la principale destinazione, ricevendo 14 milioni di dollari Usa e 868mila dollari, registrando un aumento della domanda del 96,7% e concentrando il 61% del totale.

Seguono Germania (un aumento del 152,7%), Regno Unito (42,4%), Canada (87,9%) e Giappone (32,3%). Cile, Italia, Aruba, Francia e Svizzera hanno completato la top ten, portando un totale di 42 regioni.

Le principali società di esportazione erano Andes Textiles Perú SAC, Art Atlas SRL, Kero Design SAC, Raymisa SA, Marga SRL, Allpa SAC, Collections y Diseños SRL, SAC, Alpacottons Apu Kuntur SRL e Dora Conroy SRL

Notevole:

  • Tra il 2016 e il 2019 il tasso di mortalità per le imprese artigiane è stato del 22%, ma con la pandemia il tasso è stato del 37% nel 2020.