Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Arrivano a Villavicencio per la Medicina Legale gli enti che potrebbero appartenere ai membri del Comitato per il Recupero delle Terre Scomparse

I corpi di quattro cittadini, appartenenti alla Commissione dell’Unità per la Restituzione del Territorio (URT), sono stati inviati questo martedì all’Istituto forense di Villavicencio, Meta, che sono stati trovati nei confini dei comuni di Mesetas e Uribe al. ad ovest di questa sezione.

Lo ha confermato il segretario del governo di Meta, Carlos Osorio, il quale ha indicato che i corpi che sarebbero stati per tre donne e un uomo, Sono in fase di identificazione con l’obiettivo di stabilire se siano collegati ai funzionari dell’unità di compensazione scomparsi il 27 maggio in questo settore..

Il gruppo, che stava effettuando lavori catastali nel comune di Mesetas quando è stata denunciata la sua scomparsa, è composto da Karen Solei Garay Soto, collaboratrice dell’ente; Yamilf Curtis Uribe e Sandra Melina Cortes Uribe, ricorrenti per l’operazione di ripristino del terreno; e il conducente del veicolo in cui sono stati trasportati, John Stephen Kagua.

Da parte sua, l’Unione delle Corti Islamiche ha dichiarato di essere in attesa di informazioni ufficiali dalle autorità che stanno indagando sul caso e individuando gli organi che potrebbero appartenere ai membri della commissione.

Da quando si è saputo della scomparsa delle quattro persone, le Forze Generali e l’Unità Restituzione Terreni hanno attivato il meccanismo di ricerca urgenteL’ente ha indicato che si sono tenuti costantemente incontri di espressione istituzionale con le autorità locali, gli organi di governo nazionali, la comunità internazionale e i cittadini per intensificare gli sforzi che consentono di conoscere l’ubicazione della commissione.

D’altra parte, l’Ufficio del difensore civico ha confermato al quotidiano El Espectador, che l’ente non ha documenti di altri cittadini scomparsi in questo settore, a ovest della provincia di Meta, dove sono rimasti gruppi di combattenti delle FARC smobilitati.

Foto: Unità Restituzione Terreno.
Foto: Unità Restituzione Terreno.

Secondo URT, la commissione ha lasciato Villavicencio il 25 maggio per Mesetas, dove ha svolto due giorni di lavoro. Più tardi, il 27 maggio, alle 15:30, mentre si trovavano in una proprietà nel villaggio di San Isidro, si perse il contatto con il gruppo.

READ  'E' un esercizio necessario': Garcia Velches difende le 'bugie della settimana'

I vertici del sindacato LGBT hanno indicato in quell’occasione di temere per la vita dei quattro scomparsi, perché potrebbero essere sotto l’autorità di gruppi armati illegali operanti a Meta.

In particolare, l’entità ha rilevato la presenza di gruppi dissidenti delle Forze armate rivoluzionarie della Colombia (FARC) nella provincia.

Va ricordato che questa zona di Meta è una delle zone più colpite dal conflitto interno al Paese, motivo per cui l’URT ha confermato in quel momento di aver informato la Polizia Nazionale, l’Esercito Nazionale e la Procura della Repubblica Ufficio per chiarire i fatti e trovare le sorelle di Garay, Kagua e Cortes Uribe è vivo e vegeto.

Continuare a leggere