Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Apple: questi sono occhiali per realtà virtuale e realtà aumentata

Occhiali di mela. (Foto: Notebookcheck.com)

Non è ancora chiaro quando verrà rilasciato manzana i suoi occhiali Realta virtuale S booster. Ci sono state presentazioni diversi anni fa che devono ancora essere fatte, ma questa volta c’è qualcosa di più concreto di un semplice rumor. Apple ha registrato il nome dei suoi occhiali per realtà aumentata Per assicurarti che nessun altro lo stia usando: una realtà.

Nuova categoria di prodotti da molti anni, l’azienda ha richiesto il riconoscimento del marchio.

Secondo Bloomberg, Apple ha richiesto i diritti esclusivi per l’utilizzo dei nomi. Reality One, Reality Pro e Reality Processor. E non solo negli Stati Uniti, poiché le domande sono state presentate in tutto il mondo: Stati Uniti, Unione Europea, Regno Unito, Canada, Australia, Nuova Zelanda, Arabia Saudita, Costa Rica e Uruguay.

Reality One potrebbe essere il nome dei primi occhiali di Apple

Tuttavia, Apple non ha registrato il marchio. La società di solito non richiede direttamente la registrazione di nomi commerciali non presenti sul mercato. Ma Anche la registrazione di questi marchi segue lo stesso schema I phone.

Tieni presente che questo non significa che siano i nomi specifici con cui raggiungi il mercato. Inoltre, al momento ci sono solo richieste. Gli organizzatori non hanno ancora approvato i diritti esclusivi di Apple per utilizzarlo, Quindi tutto potrebbe cambiare quando Apple annuncerà finalmente il suo visore VR.

I nomi ufficiali degli occhiali per realtà virtuale di Apple.  (Foto: Bloomberg)
I nomi ufficiali degli occhiali per realtà virtuale di Apple. (Foto: Bloomberg)

Tuttavia, questa non è la prima volta che la parola “Reality” viene letta in varie voci di occhiali Apple. All’inizio di quest’anno, anche le app a marchio Apple sono apparse sotto il nome Infattiquale può essere Il sistema operativo Ciò guiderà occhiali e prodotti correlati. è simile a Visualizza il sistema operativo per orologio Apple anche tvOS per Cammello.

READ  Solar Eclipse 2022: le migliori meraviglie visive che hanno vinto il cielo

Il primo visore per realtà aumentata di Apple, nome in codice N301, dovrebbe essere tra i più potenti e costosi sul mercato al momento del lancio e sembra stia scuotendo un mercato che attualmente è un mercato altamente di nicchia.

Il nome ufficiale degli occhiali per realtà virtuale di Apple.  (Foto: Bloomberg)
Il nome ufficiale degli occhiali per realtà virtuale di Apple. (Foto: Bloomberg)

Il lancio degli occhiali per realtà mista di Apple potrebbe subire ritardi

Allo stesso modo, è importante notare che le cuffie per realtà mista di Apple, che dovrebbero essere rilasciate entro la fine dell’anno, Potrebbe essere posticipato fino alla fine del 2022 e nel 2023.

L’azienda di Cupertino starebbe valutando di posticipare la data di lancio ufficiale in quanto sono stati scoperti alcuni problemi legati all’hardware del dispositivo, secondo quanto riportato. Marco Gormangiornalista di Bloomberg e fonte affidabile sui futuri prodotti Apple

Secondo Gorman, ci sono alcune limitazioni al problema del calore. Il motivo è che verranno utilizzate le lenti Processori di alta qualità Comunemente utilizzato nei computer commerciali.

Occhiali di mela.  (Foto: Applesphere)
Occhiali di mela. (Foto: Applesphere)

Naturalmente, questi componenti generano calore e il metodo di dissipazione del calore deve essere completamente diverso in a dispositivo È molto diverso per forma e dimensioni da a il computer.

Di norma, per superare la sfida termica, Apple ha creato un dispositivo Un dispositivo di elaborazione esterno trasmette i dati in modalità wireless all’obiettivo. Tuttavia, hanno abbandonato la proposta quando l’ex chief design officer di Apple Jony Ive si è opposto all’idea.

Un’altra sfida che gli ingegneri Apple devono affrontare è telecamere che consentiranno loro di fornire esperienze di realtà aumentata. Il fornitore di questi componenti sarà LGche ha già iniziato la produzione nel luglio di quest’anno.

READ  Instagram offre ai suoi utenti fino a $ 35.000 per la pubblicazione di "bobine"

Continuare a leggere