Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Apple mette il suo primo piede nel mondo dello sport | Economia

Nell’ultima offerta di Apple, lo sport ha superato la tecnologia. Tim Cook ha annunciato l’ingresso della sua compagnia nelle trasmissioni sportive.

La doppia partita di venerdì MLB Il baseball è il primo passo nello sport dal vivo della più grande azienda tecnologica del mondo. Una scommessa da 85 milioni di dollari (77 milioni di euro) che gli altri potranno seguire.

Prima di annunciare il nuovo Mac Studioo gli aggiornamenti di iPhone SE e iPad Air, seguaci del marchio che partecipano regolarmente alle conferenze in cui il CEO del marchio annuncia le sue nuove uscite, hanno riscontrato che lo sport ha svolto un ruolo di primo piano nella presentazione dei contenuti della piattaforma audiovisiva dell’azienda, + AppleTV.

“Siamo sempre alla ricerca di nuovi modi per darti di più e, con questo in mente, abbiamo qualcosa di eccitante da condividere. Ti presentiamo ‘Friday Night Baseball’. Due partite il venerdì che puoi guardare solo su Apple TV+. Siamo davvero entusiasti di questo, sarà il modo migliore per guardare il baseball ovunque sia disponibile Apple TV+”.Lo ha annunciato il CEO di Apple.

Il primo touchdown di Apple negli sport dal vivo include la trasmissione di queste due partite settimanali non solo in stato unitoma in altri otto paesi (Canada, Australia, Brasile, Giappone, Messico, Porto Rico, Corea del Sud e Regno Unito) per consentire ad altri di unirsi in un secondo momento, oltre a una vista prima/dopo e l’accesso ai replay e alle partite classiche per gli utenti stato unito E il Canada.

Sebbene non vengano forniti dati economici ufficiali sul valore di questo pacchetto di feste, secondo le stime dell’American Journal potrebbe valere circa 85 milioni di dollari all’anno. “Forbes”.

READ  La sua storia e quanto viene fuori

Non può essere l’unica mossa dell’azienda Apple in questo settore, poiché altri media la considerano interessata a trasmettere le partite di domenica. NFL Calcio (“Biglietto della domenica NFL”)un contratto per il quale dovrà pagare più di $ 1.000 milioni, secondo Sportello Sportello.

L’obiettivo desiderato è manzana Non è altro che attirare utenti verso la sua piattaforma audiovisiva, ed è al momento un affare secondario ai suoi conti annuali, dove dei 365.817 milioni di dollari (333.300 milioni di euro) fatturati nel 2021, solo il 10,5% proviene dal bundle servizio televisivo. Accanto alle cuffie “airpod”l’ora orologio Apple e altri prodotti – circa 38.367 milioni di dollari (35.000 milioni di euro).

le sue vendite di telefoni di punta, I phonehanno riportato cinque volte tanto: $ 191.973 milioni (circa € 175.000 milioni), il 52% del loro reddito l’anno scorso.

attacco sportivo tecnologico

Apple ha un chiaro esempio in un’altra area dominata dalla tecnologia che è entrata negli ultimi anni con un forte impegno nello sport per promuovere la piattaforma di contenuti audiovisivi: Amazon.

Il gigante dell’e-commerce ha iniziato ad acquistare un pacchetto di 20 giochi per ogni stagione da premier League Inglese nel 2018, poi ha preso incontri Champions League Su Germania o Italia Negli anni successivi, e un anno fa, si è occupato delle partite di giovedì a NFL Football americano per poco più di $ 1.320 milioni (€ 1.200 milioni) a stagione.

azienda Jeff Bezos Ha anche svolto un lavoro significativo nella produzione di documentari sportivi, che in Spagna I prodotti sono stati elencati con lega o catena su riferimenti come Fernando Alonso, Pau Gasol, Diego Pablo Simeone, Sergio Ramos, Fernando Torres o Carolina Marin, Così come i club come Manchester o il Tottenham Hotspur inglese

READ  Europa League: un imminente annuncio di un torneo potrebbe cambiare la storia del calcio

Apple seguirà questo percorso? Al momento l’azienda Tim Cook Ha annunciato una serie di documentari su Patrioti del New England Football americano, che si intitolerà “razza” Un documentario su una star Los Angeles Lakers Pallacanestro johnson magicocon l’indirizzo “Mi chiamano magia” (“Mi chiamano Magia”).

Inoltre, uno dei successi più recenti di Apple TV + è “Ted Lassos”una serie su un allenatore di calcio americano che viene assunto da una squadra di calcio europea inglese nonostante non abbia esperienza in questo sport.

Resta da vedere se la società che detiene la mela urticante prende queste informazioni come prove e decide di inserire il calcio nel suo ultimo impegno per le trasmissioni sportive.