Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Alberto Fernandez si è recato a Lima per assistere all’inaugurazione di Pedro Castillo | L’agenda del presidente in Perù

Presidente Martedì sera Alberto Fernandez è arrivato in Perù, con la First Lady Fabiola Yanez, per l’inaugurazione del presidente eletto di questo paese, José Pedro Castillo Terrones. Domani, al Congresso nazionale peruviano, Fernandez parteciperà alla cerimonia di trasferimento della leadership e giovedì, nella Pampa de la Quinoa, all’opera commemorativa. Durante il suo soggiorno terrà anche vari incontri bilaterali con capi di Stato e funzionari della regione.

Come parte della delegazione ufficiale argentina, hanno viaggiato il Ministro degli Affari Esteri, Felipe Sola, e il Ministro delle Donne, Genere e Diversità Elizabeth Gómez Alcorta; Segretario Generale della Presidenza della Repubblica, Julio Vitubello; Affari strategici, Gustavo Pelez, Comunicazione e stampa, Juan Pablo Biondi e il rappresentante nazionale Eduardo Valdes.

Castillo, del partito di sinistra Liber peruviano, entrerà in carica in una data che coincide con il bicentenario dell’indipendenza peruviana e presterà giuramento dal nuovo presidente del Congresso, il leader di centrodestra Maricarmen Alva.

Per l’Argentina, il 200° anniversario della dichiarazione del Perù come Paese indipendente è legato alla figura di José de San Martín, che il 28 luglio 1821, davanti alla piazza principale di Lima, dichiarò l’indipendenza e presentò la bandiera nazionale.

Alla cerimonia di apertura parteciperanno anche il re Felipe VI di Spagna e il presidente della Bolivia Luis Ars. dalla Colombia, Ivan Duque; dal Cile, Sebastian Pinera, e dall’Ecuador, Guillermo Laso; il vicepresidente del Brasile, Hamilton Mourao, e l’ex presidente boliviano Evo Morales; Tra gli altri ospiti.

Castillo ha dovuto aspettare sei settimane

Castillo Terones, un insegnante di scuola rurale di 51 anni, ha vinto il ballottaggio contro il candidato di destra Keiko Fujimori il 6 giugno, ma è stato dichiarato presidente dal più alto organo di giustizia elettorale solo il 19 di questo mese, dopo il conteggio finale di voti per appelli e ricorsi, che gli hanno concesso una vittoria per 44.271 voti (da 8.836.388 a 8.792.117), presumibilmente per il periodo 2021-2026.

READ  Horror: Teen uccide una bambina di 10 anni e confessa qualcosa di orribile | Cronaca

Dall’Argentina, Fernandez ha sempre chiesto il rispetto del risultato del sondaggio del 6 giugno, lo ha rapidamente riconosciuto come vincitore e lo ha sostenuto pubblicamente più volte, insieme al presidente boliviano Ars ed ex presidenti come Dilma Rousseff e Morales.

Fernandez ha detto un mese fa in una riunione Zoom che ha coinvolto Castillo e con Ars, Rousseff, Morales e l’ex presidente colombiano Ernesto Samper.

La scorsa settimana, il più alto presidente dell’Argentina si è congratulato con il presidente eletto del Perù e ha sottolineato che il suo obiettivo è che funzionino “Insieme per un’America Latina unita”.

“Vorrei rinnovare le mie congratulazioni a Pedro Castillo, eletto democraticamente e dichiarato Presidente dei nostri fratelli peruviani”Lo ha notato Alberto Fernandez sul suo account Twitter.

Agenda in Perù

Mercoledì alle 8.30 il Presidente farà una colazione di lavoro con il Ministro degli Esteri uruguaiano, Francisco BustilloPoi, a partire dalle 10:00, si è tenuto un incontro con il Presidente dell’Ecuador, Guillermo Laso.

Successivamente, il Presidente incontrerà il Ministro degli Esteri messicano, Marcelo Ebrard, Mentre alle 12 parteciperà alla cerimonia di trasferimento della leadership al presidente eletto del Perù.

Alle 13:30 Fernandez si recherà con gli altri capi di stato invitati e i loro delegati al Lima Convention Center, dove avrà un pranzo formale offerto dal presidente Castillo a partire dalle 14:00.

Alle 15:50 farà parte di un incontro bilaterale con il capo di Stato del Perù, in una delle prime audizioni del nuovo presidente. Nel suo programma c’è anche che alle 16:30 terrà un incontro bilaterale su richiesta del Presidente della Colombia, Evan Duque Marquez.

READ  Sparatoria nella metropolitana di New York: diversi feriti e scene di panico a Brooklyn | Attacco alla stazione di Sunset Park

L’attività ufficiale inizia giovedì con il trasferimento del Presidente Fernandez, della First Lady Fabiola Yáñez e della sua delegazione alla base aerea di Callao, e da lì proseguiranno verso Pampa de la Quinoa per partecipare alla cerimonia commemorativa per l’insediamento del Presidente. Il capitano della nazionale peruviana, Jose Pedro Castelo Terrones. Successivamente, il presidente argentino volerà all’aeroporto di Ayacucho, da dove partirà con un volo speciale di ritorno a Buenos Aires.

La Commissione per l’arbitrato delle elezioni nazionali (JNE) del Perù ha recentemente dichiarato Castillo, 51 anni, eletto presidente il 19 luglio, affermando di aver vinto più di 44.200 voti contro la destra Keiko Fujimori. Nella votazione ravvicinata tenutasi il 6 giugno.