Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Aereo venezuelano-iraniano: la magistratura federale approfondirà le indagini sul perseguimento di spionaggio illegale o terrorismo

Controverso aereo venezuelano-iraniano

La magistratura federale farà avanzare le indagini su una pista Spionaggio illegale anche Terrore legato al pilota Gholam Reza Qasemi ed equipaggio Aereo iraniano venezuelano a chi ha contribuito FBI.

Il rapporto dell’Agenzia nordamericana ha confermato il collegamento diretto di Qasemi con Forza QudE il Corpo delle Guardie Rivoluzionarie iraniane specializzato in operazioni di intelligence e con l’organizzazione terroristica Hizb allah. Sulla base del documento inviato da Washington alla Corte Federale di Lomas de Zamora, il giudice Federico Villina L’intervento della Procura Cecilia Encardona A determinare l’accusa contro il pilota iraniano per un volo amtrasur.

All’inizio della scorsa settimana, la richiesta della Procura – basata sui rapporti delle agenzie di intelligence internazionali – era molto ampia. Negli ultimi giorni sono stati ordinati più di 30 test e, a seguito di un rapporto dell’FBI lo scorso fine settimana, La giustizia approfondirà le indagini a partire da martedì Focus sul pilota iraniano.

Stavamo lavorando su diverse ipotesi. Ora il rapporto (dell’FBI) permette di individuare una precisa ipotesi criminale”.Questa domenica, spiegato a Infobae fonte legale. Tra queste ipotesi, è stato valutato che l’aereo venezuelano-iraniano facesse parte di un’operazione di intelligence o addirittura terroristica. Il documento non solo ha confermato il legame di Qasemi con il Corpo delle Guardie Rivoluzionarie Islamiche, ma ha anche chiarito i dubbi sulle sanzioni applicate all’aereo dagli Stati Uniti. “Se Mahan Air noleggia l’aeromobile a Emtrasur, l’aeromobile sarà comunque considerato proprietà vietata di Mahan Air. Inoltre, le persone che forniscono beni o servizi all’aeromobile potrebbero essere soggette a sanzioni in quanto fornirebbero beni o servizi a Mahan Air”, ha spiegato l’FBI a Federal.

Gholam Reza Qasemi
Gholam Reza Qasemi

Gholamreza Qassemi è CEO e membro del consiglio di Fars Airlines Qeshm, ed è anche pilota per Emtrasur, che opera sotto il controllo assoluto di Nicolas Maduro. Arrivato a Buenos Aires nel Modello Boeing 747-300M, immatricolazione YV3531. Quell’aereo è partito da CaracasE il Si è fermata a Queretaro (Messico), dove ha sollevato un carico di ricambi per auto, e infine è atterrata a Ezeiza lunedì 6 giugno.

READ  Belgio: muore una donna di 90 anni dopo aver contratto due diversi tipi di Covid | Gli specialisti lo definiscono un caso senza precedenti

L’FBI ha anche inviato alla Corte Federale di Lomas de Zamora un altro rapporto di tre pagine – Case File: BE-6135976- Descrive le varie operazioni svolte dalla Forza Quds – parte della Guardia Rivoluzionaria Iraniana – e come gli Stati Uniti hanno risposto a questa minaccia terroristica globale.

La Forza Quds ha una lunga storia di supporto alla milizia, alle attività paramilitari e terroristiche di Hezbollah, fornendo leadership, finanziamenti, armi, intelligence e supporto logistico. La Forza Quds gestisce un campo di addestramento di Hezbollah nella valle della Bekaa in Libano e ha riferito di aver addestrato più di 3.000 soldati in caserme di proprietà delle Guardie Rivoluzionarie in Iran”, secondo il file dell’FBI.

Dopo aver analizzato il contenuto della relazione, è intervenuto anche il giudice federale Velina DAIA, che si è costituito lunedì scorso davanti al tribunale ed è stato accolto come attore. Nella sua denuncia, il capo della delegazione delle associazioni argentino-israeliane ha affermato: Giorgio KnoblovitsRichiesta di convocare un sostituto insieme per il cambiamento per testimoniare come testimoni Gerard Millmanche ha allertato venerdì scorso dell’episodio chiedendo informazioni; titolare dell’AFI, Agostino Rossi; Ministro della Sicurezza Annibale Fernandez; Responsabile immigrazione Maria Firenze Carignano; e Direttore del PSA, Joseph Alexander Glinsky.

Finora nessun funzionario argentino è stato convocato dalla giustizia, ma ai dirigenti delle tre compagnie petrolifere che operano all’aeroporto di Ezeiza è stato ordinato di testimoniare come testimoni per scoprire perché non hanno venduto carburante per il controverso aereo. Sulla base di un reclamo presentato da Emtrasur Operations Manager, Victor Perez Gomezil velivolo aveva un contratto originario con Shell, concluso con una società esterna.

I terroristi di Hezbollah camminano per le strade di Kafr Kila, una cittadina libanese vicino al confine con Israele
I terroristi di Hezbollah camminano per le strade di Kafr Kila, una cittadina libanese vicino al confine con Israele

Le autorità argentine hanno allertato per un possibile attacco contro un giornalista di Infobae

READ  Il record storico del prezzo dell'elettricità in Spagna ruota attorno al governo di Pedro Sanchez

Un’agenzia di intelligence straniera ha intercettato un messaggio che prevedeva un attacco di Hezbollah a George Chaya, Noto editorialista Infobae Specializzato in terrorismo internazionale, è stato segnalato al Dipartimento per la sicurezza interna, che ha immediatamente convocato il giornalista per informarlo della minaccia. La valigia a carico di Aníbal Fernández ha ordinato un’operazione di protezione personale e ha sporto denuncia presso i tribunali di Comodoro Py. Il caso è stato lasciato nelle mani del giudice federale Ariel Lejo e del procuratore generale Ramiro Gonzalez.

La minaccia, ricevuta il 17 giugno, affermava che Shaya “potrebbe essere l’obiettivo di un attacco di Hezbollah”, ma non specificava come sia avvenuto l’attacco. Il ministero della Sicurezza non si è accontentato dell’inasprimento delle misure di sicurezza intorno al giornalista e alla sua famigliaHa anche rafforzato i controlli sul fronte tripartito di fronte alla minaccia di Hezbollah.

Continuare a leggere: