Weekend di bocce marchigiane, ecco i risultati

Biondi
il particolare arredamenti
edil 4
Biondi
rte
Biondi
Rosalba Cagli

Dopo l’affollatissima gara a squadre under 12 del mattino, con il successo del Montegranaro davanti ai padroni di casa del Tolentino, nel pomeriggio si sono svolte le fasi finali delle gare individuali under 18 e under 15, oltre alle speciali prove individuali degli under 12. Il tutto sotto la direzione di gara di Silvio Giustozzi, coadiuvato da Giulio Zampetti per le gare under 12.

Nell’under 18 ha vinto per l’ennesima volta Marco Principi (La Combattente Fano), assoluto dominatore a livello nazionale della categoria. In una finale comunque combattuta e chiusasi 12-8, il ragazzo fanese ha sconfittto l’umbro Giordano Cerqueglini (Città di Perugia). Sul podio altri due marchigiani con il terzo posto di Leonardo Cannella (Sangiustese) e il quarto di Vittorio Marcaccio (Civitanovese-V.Gattafoni).

Nella gara under 15 strepitosa finale tra i due ragazzi del Loreto,Tommaso Martini Aabid Anoir Malizia. Quest’ultimo sembrava aver messo le mani sul trofeo, ma Martini, con un’incredibile rimonta lo superava sul più bello imponendosi 12-10 al termine di un match infinito di 90 minuti circa. Terzo posto per l’abruzzeseLorenzo Dell’Orletta (Atriana), quarto l’umbroAlessandro Alimenti (San Giacomo).

Nelle prove individuali under 12 successi per Sofia Minardi (Metaurense) nel femminile e per Matteo Martini (Ancona 2000) nel maschile.

Ospite d’onore la campionessa del mondo Elisa Luccarini che ha premiato i vincitori.

Nella giornata precedente, sabato 6 luglio, come anteprima della gara nazionale juniores di domenica 7 luglio, si era disputata la Adriatico Cup, un’innovativa gara a squadre con una formula originale “a inseguimento”. Ogni squadra, rappresentante una regione, era composta da un’atleta under 18 e uno under 15. Si arrivava fino agli 8 punti con la gara a coppie a cui seguiva ai 16 l’infividuale under 15 e poi ai 24 con l’individuale under 18, per un massimo complessivo di 90 minuti di gioco.

Erano 8 le formazioni in campo: Marche, Abruzzo, Campania, Emilia-Romagna, Lazio, Toscana, Umbria e Veneto. Direttore di gara Graziano Gattari.

Il successo è andato alla squadra del Lazio (Matteo Chiaretti-Rocco Maria Di Bartolo) davanti alla squadra totalmente “rosa” dell’Umbria (Laura Picchio-Gilda Franceschini). Terzo posto per l’Abruzzo (Christian Martella-Lorenzo Dell’Orletta), quarte le Marche (Carlo Brasili-Denny Vigoni).

TROFEO “THE MILLIONAIRE” ALLA BOCCIOFILA “LA SPORTIVA” DI CASTEL DI LAMA (Individuale per tutte le categorie)

CASTEL DI LAMA – Bella gara individuale di fine stagione alla Bocciofila “La Sportiva” di Castel di Lama, presieduta da Gianluca Gagliardi. In palio c’era il Trofeo Millionaire con in campo 152 giocatori di ogni categoria. Direzione di gara affidata a Leo Pierantozzi. Il successo è finito nelle mani di Giovanni Durinzi (Città di Ascoli) che in finale ha avuto la meglio su Davide Mattioli (Moscianese). Al terzo e quarto posto i due padroni di casa de La Sportiva Castel di Lama, Emanuele e Alfredo Bachetti.

ESTATE SANGIORGESE A PORTO SAN GIORGIO (Gara per terne di ogni categoria)

PORTO SAN GIORGIO – Bella manifestazione alla Bocciofila Sangiorgese, presieduta da Enzo Steca, dove si è disputata una delle poche gare di terna del calendario regionale, denominata “Estate Sangiorgese” con direzione affidata a Giulio Leoni. Il successo è andato alla terna della Jesina composta da Ubaldo Benigni-Claudio Roccetti-Alessio Fogla che in finale ha avuto la meglio sulla formazione abruzzese del Porto Pescara con Roberto Spelorzi-Antonio Di Marcantonio-Massimo Ferrone. Sui gradini più bassi del podio le formazioni del Montesanto (Gianni Scoccia-Silvano Natali-Giacomo Iena) e dell’Elpidiense con Roberto Centanni-Lorenzo Fazi-Naclerio Piergentili.

ercolani
original-ceramiche
Frescina
Bella Ischia
meme
Biondi