Fano: a Passaggi festival è la giornata di Milena Vukotic

edil 4
Biondi
Biondi
rte
il particolare arredamenti
Rosalba Cagli
Biondi

Tantissimi ospiti. Milena Vukotic legge Morante e poi Giletti, Tremonti, Guetta, Labadessa, Gordon, Fumettibrutti, Venturi, De Angelis, Evtimova ed altri ancora. Debuttano la saggistica del benessere e i workshop su Intelligenza Artificiale per le imprese

È forse Milena Vukotic l’ospite più atteso di sabato 29 giugno a Passaggi Festival. Sicuramente è quello dalla popolarità più trasversale, una grande attrice di teatro e di cinema recentemente prestata alla Tv con uno strepitoso successo. Ma la sesta giornata della VII edizione del Festival della Saggistica ideato e diretto da Giovanni Belfiori riserva un nutrito parterre di ospiti tutti da non perdere tra saggisti, poeti, fumettisti, romanzieri, blogger, musicisti e quant’altro. Come Massimo Giletti, Giulio Tremonti, Bernard Guetta, Labadessa, Yuri Sterrore alias Gordon, Maria Venturi, Milo De Angelis, Zdravka Evtimova, solo per citarne alcuni. Apre la serata in piazza XX Settembre uno dei volti più amati della tv e giornalista appassionato. Massimo Giletti ha raccontato nella trasmissione de La 7, Non è l’Arena,  la storia delle sorelle Napoli che a Mezzojuso, in Sicilia, combattono contro la mafia dei pascoli. Alle 19.00 per la rassegna Grandi Autori presenta il libro a loro dedicato, “Le Dannate” (Mondadori) in una conversazione con il sociologo e presidente del comitato scientifico di Passaggi, Nando dalla Chiesa. Questo incontro si potrà seguire anche sulla pagina Facebook di Passaggi Festival e gli utenti potranno porre domande che saranno selezionate e girate all’autore in diretta. Alle 21.00 l’ex ministro dell’economia Giulio Tremonti, intervistato da Lorenzo Salvia del Corriere della Sera, ci svela “Le tre profezie” (Solferino) che emergono dal profondo della storia per comprendere il grande disordine che oggi investe le nostre vite. Ma prima (dalle 21.00 durata 3 minuti) la quarta pillola di Destinazione Luna, i filmati di Rai Teche dedicati allo sbarco sulla luna in ricordo di Andrea Barbato. Due gli ospiti che saliranno sul palco, alle 22.00, per l’ultimo incontro dei Grandi Autori. Il giornalista francese Bernard Guetta autore di “I Sovranisti” (Add) insieme al direttore di Reset Giancarlo Bosetti, autore di “La verità degli altri” (Bollati Bollati Boringhieri) parlano dei nuovi nazionalismi al potere in Europa in una conversazione con il direttore di Rainews24 Antonio Di Bella. La rete e la musica incontrano i libri al Pincio. Per Fuori Passaggi alle 22.00 la webstar di YouTube più amata dalle ragazze, Yuri Gordon Sterrore, presenta “Tu che mi capisci” (Rizzoli) e alle 23.00 la critica musicale Giulia Cavaliere spiega di cosa parliamo quanto Cantiamo d’Amore nel suo libro “Romantic Italia” (Minimum fax). Entrambi conversano con lo scrittore, autore TV e conduttore della rassegna Matteo B. Bianchi; ospite d’onore per Giulia Cavaliere il cantautore Dente. Il Pincio è anche la sede di Passaggi fra le Nuvole, la rassegna dedicata ai graphic novel che vede alle 19.00 due delle più apprezzate esponenti del fumetto al femminile, Cristina Portolano e Fumettibrutti al secolo Yole Signorelli, autrici di “Post Pink” (Fetrinelli Comics) che conversano con l’editrice Monica Martinelli, e alle 21.00 uno dei giovani talenti più apprezzati e seguiti, Labadessa, con il suo ultimo lavoro “Bernardo Cavallino” (Feltrinelli Comics), la storia di un uomo uccello che racconterà sul palco insieme al critico di fumetti Alessio Trabacchini. Per il programma alla Chiesa di San Francesco cominciamo dalla fine. Alle 23.00 Milena Vukotic è la protagonista dell’appuntamento di Ad Alta Voce di Radio 3 Rai. Leggerà pagine da “La Storia” di Elsa Morante e converserà con Lorenzo Pavolini, curatore della trasmissione di Rai Radio 3. Ma il gioiello architettonico situato nel centro di Fano apre i cancelli alle 17.00 con il primo incontro della rassegna Passaggi di Benessere in collaborazione con Aboca: Sandro e Maurizio Di Massimo, presentano “Ritorno alle radici. Le piante spontanee per l’alimentazione e la salute” (Aboca Edizioni) con il giornalista Alberto Pancrazi. Alle 18.00 va in scena la saggistica al femminile di Libri alla San Francesco condotta dalle giornaliste Flavia Fratello di La 7 e Meri Pop di Repubblica. Le verità fulminanti, i consigli preziosi, i commenti sinceri di “Cuore Matto” (Solferino), in cui la grande giornalista e sceneggiatrice di successo, Maria Venturi offre il distillato di una saggezza accumulata in anni di posta del cuore e di dialogo con le sue lettrici. A Passaggi diVersi è la volta di uno dei maggiori poeti italiani, Milo De Angelis che insieme a  Roberto Galaverni dell’inserto La Lettura del Corriere della Sera (da questa edizione media partner di Passaggi) e introdotto dal giornalista Stefano Semeraro presenta “Tutte le poesie” (Mondadori)  e “Poesia e destino” (Crocetti). Alle 22.00 la narrativa di Europa-Mediterraneo. Passaggi Ad Est ci porta in Bulgaria con Zdravka Evtimova che parlerà del suo romanzo “La donna che mangiava poesie” (Besa Edizioni) con la critica letteraria Katia Migliori e la traduttrice Clara Nubile.

Si apre l’ultima delle sedi del festival. Alla Sala di Palazzo Corbelli della Fondazione Creval i Workshop su “Intelligenza artificiale per vincere le sfide di mercato” organizzati con aziende leader del settore e rivolti alle imprese, con un focus per gli editori. Due gli appuntamenti di sabato 29, alle 16.00 “Editori ai tempi del digitale: distribuire e monetizzare contenuti su web, dispositivi mobili e smart speaker”, relatrice Enrica Menozzi  di Paperlit, e alle 18.00 “Artificial Intelligence anche per le PMI”, relatore Filippo Trocca di Datrix. La saggistica per diventare grandi e quella per imparare a leggere e a scrivere meglio la troviamo alla mediateca Montanari. Alle 17.00 Valeria Patregnani del Sistema Bibliotecario fanese per Piccoli AsSaggi incontra il giornalista e filosofo Armando Massarenti, autore di “Strani tipi questi filosofi” (La Spiga edizioni). Stesso luogo e ora per la rassegna Saper Fare che ospita “La Punteggiatura. Laboratorio per giornalisti, scrittori e amanti del bello (e corretto) scrivere” con Leonardo Luccone, autore di “Questione di virgole – Punteggiare rapido e accorto” (Laterza). Terzo  appuntamento degli aperitivi di Calici di Scienza dell’Università di Camerino. Alle 18.00 alla Sala da tè L’Uccellin Bel Verde l’informatica Barbara Re parlerà di “L’Europa, le Donne, la Scienza. Storie di scienziate europee che hanno cambiato le nostre vite”. L’aperitivo è offerto da Passaggi Festival e dalla Sala da tè. E infine al pomeriggio tanti laboratori per bambini e ragazzi da 0 a 18 anni sia sulle spiagge di Lido e Sassonia sia alla Mediateca Montanari. Tutti gli eventi e i laboratori sono gratuiti.

Biondi
original-ceramiche
ercolani
meme
Bella Ischia
Frescina