Torneo nazionale nel vivo. Grande tennis a Fossombrone

Biondi
Biondi
Biondi
rte
il particolare arredamenti
Rosalba Cagli
edil 4

La quarta edizione del torneo Open Maschile e Femminile “Città di Fossombrone” entra nel vivo. Fino a domenica 16 giugno verrà giocato il tabellone di qualificazione e da lunedì 17 inizierà il tabellone principale del torneo che in una settimana (domenica 23 le finali) porterà i nomi dei due vincitori dell’edizione 2019. Un’edizione che si può definire già di successo: campo di partecipazione di livello tecnico elevato con, numeri alla mano, 104 giocatori per il tabellone maschile e 58 nel tabellone femminile, obiettivi pertanto non solamente raggiunti ma piacevolmente superati. Un torneo di una qualità assoluta, nel maschile figurano 61 giocatori di seconda categoria (la serie B italiana, in parole povere) con addirittura 24 giocatori di classifica 2.4, sei 2.3, cinque 2.2 e un 2.1, Matteo Fago, l’attuale campione italiano di seconda categoria e detentore del titolo che sul finale ha confermato la sua partecipazione al torneo. Le ragazze sono invece 58, con addirittura 34 giocatrici di seconda categoria, numeri che andando a girare lo stivale da nord a sud trovano davvero pochi eguali. Quantità e dunque qualità per un torneo che oltre a Matteo Fago vede in campo il marchigiano Samuele Ramazzotti, talento del tennis italiano, ancora giovanissimo (classe ’99), attuale numero 618 delle classifiche ITF e già numero uno del mondo under 14, Omar Giacalone, siciliano ex numero 327 al mondo, Claudio Fortuna della tennis training school di Foligno ed ex numero 384 del mondo, Giovanni Calvano, classe 1998 del TC Napoli, Francesco Garzelli, pugliese ex 809 al mondo, Giovanni Rizzuti napoletano del TC Napoli attualmente 1254 delle classifiche mondiali. Tra le ragazze spicca il nome della prima favorita Nastassja Burnett, già 121 del mondo la classe 1992 ha raggiunto il secondo turno al Foro Italico perdendo da Roberta Vinci nel 2013 e vanta una convocazione in Fed Cup nel 2013. In tabellone la campionessa uscente Chiara Mendo, la marchigiana Alice Balducci ex 361 del mondo, finalista lo scorso anno con un passato che l’ha vista per lungo tempo tra le prime venti giocatrici italiane e Martina Spigarelli, brianzola tesserata per il TC Bolzano, attualmente numero 792 delle classifiche mondiali. Un torneo quindi che continua a progredire per tasso tecnico, presenza di pubblico (già numerosissimi gli spettatori nei primi giorni di torneo) e qualità organizzativa, complici l’impegno del consiglio di amministrazione, le preziose collaborazioni con gli sponsor e il Comune di Fossombrone e di tutti gli addetti ai lavori. Se ne vedranno delle belle fino a domenica 23 giugno quando calerà il sipario con i due nuovi nomi ad arricchire l’albo d’oro del torneo.

 

Bella Ischia
original-ceramiche
Biondi
ercolani
Frescina
meme