Consiglio regionale: tartufo, istituito un tavolo permanente di filiera

edil 4
Biondi
Biondi
il particolare arredamenti
Rosalba Cagli
Biondi
rte

Le finalità saranno quelle di sostenere le azioni di promozione, valorizzazione, difesa e tutela, del patrimonio tartufigeno delle Marche

Istituisce il tavolo permanente di filiera sul tartufo la proposta di legge approvata all’unanimità (21 voti favorevoli) dal Consiglio regionale. L’organismo si occuperà di promozione, valorizzazione, difesa e tutela del patrimonio tartufigeno a 360 gradi. Il tavolo resterà in carica tutta la durata della legislatura e sarà composto dall’assessore competente o suo delegato, da un componente della commissione assembleare competente, da un giornalista professionista, da un rappresentante rispettivamente dell’Accademia italiana del tartufo, delle associazioni di tartufai, delle associazioni dei tartuficoltori, dell’Anci, dell’Uncem, dell’associazione Città del tartufo e due rappresentanti rispettivamente per le associazioni agricole e le associazioni del commercio. La pdl approvata, che modifica la normativa di settore (lr5/2013), assegna, inoltre, ai Comuni l’esercizio delle funzioni riguardanti l’applicazione delle sanzioni amministrative nei territori di competenza. I contenuti della pdl illustrati dai relatori Talè (Pd) e Celani (Forza Italia). Interventi di Zaffiri (Lega Nord), Traversini (Pd) e Zura Puntaroni (Lega Nord).

Consiglio regionale Marche C.C.
Bella Ischia
meme
Biondi
Frescina
ercolani
original-ceramiche