Consiglio regionale, approvato il rendiconto 2018. Saldo finanziario positivo per oltre 882 mila euro. Critiche le minoranze

il particolare arredamenti
rte
edil 4
Rosalba Cagli
Biondi
Biondi
Biondi

Illustrato dal Vicepresidente Renato Claudio Minardi presenta un saldo finanziario positivo per oltre 882 mila euro di cui quasi 179 mila da reiscriviere nel bilancio consiliare e circa 703 mila euro di avanzo libero da restituire al bilancio regionale

Renato Claudio Minardi

Approvato a maggioranza (15 favorevoli e 10 contrari) il rendiconto finanziario del Consiglio regionale 2018 illustrato dal Vicepresidente del Consiglio regionale, Renato Claudio Minardi. Il documento presenta un saldo finanziario positivo di 882.010 euro, di cui 178.726 da reiscrivere nel bilancio consiliare come avanzo vincolato per l’esercizio delle funzioni delegate e 703.283 euro di avanzo libero da restituire al bilancio regionale. Minardi ha evidenziato “la grande attenzione per evitare sprechi e utilizzare al meglio le risorse della comunità con rigore e sobrietà”. Nel corso del suo intervento ha ricordato la legge 9/2016 con la quale sono state ridotte le risorse dei gruppi e ha evidenziato alcuni risparmi degli organi istituzionali evidenziando che “il bilancio perfettamente in linea con i dettati del decreto legislativo 78/2010”.

Critico l’intervento di Gianni Maggi (M5s) che ha annunciato il voto contrario. Dubbi espressi anche sui 500mila euro da investire su Palazzo delle Marche, sede istituzionale dell’Assemblea. “Sono pochi? Sono troppi?” si è chiesto il capogruppo pentestellato. Sul medesimo argomento sono intervenuti in maniera critica Zaffiri e Zura Puntaroni. Interventi anche del Vicepresidente dell’Assemblea, Piero Celani, e del consigliere Jessica Marcozzi (FI) che ha annunciato voto contrario.

Consiglio regionale Marche C.C.

Bella Ischia
Biondi
ercolani
meme
Frescina
original-ceramiche