Ecco il primo Soccer Camp Cantiano: da lunedì 10 giugno

rte
il particolare arredamenti
Biondi
Rosalba Cagli
Biondi
edil 4
Biondi

Presentato questa mattina a Cantiano presso la sala multimediale del chiostro di Sant’Agostino il primo Soccer Camp organizzato da un gruppo di ragazzi locali, ognuno con qualifiche  certificate (Marco Scarselli, Alessandro Sandreani, Enea Corsi, Riccardo Pifarotti, Davide Ramaioli, Riccardo Gettaione, Marco Briganti e Maurizio Leri) col patrocinio del Comune di Cantiano e il supporto logistico della Usd Cantiano Calcio, Polisportiva Cantianese e Polisportiva Cagli Sport Associati. Si terrà da lunedì 10 giugno a sabato 15 giugno. Iscritti 61 ragazzi (nati tra il 2005 e il 2013) provenienti dai Comuni di Cantiano, Cagli e Scheggia e Pascelupo. Queste le parole del sindaco Alessandro Piccini: “Tre le società sportive coinvolte che ringraziamo per la disponibilità e il supporto per un progetto che mette sul piatto le strutture sportive comunali, quelle aggregative parrocchiali oltre al supporto di aziende di prodotti tipici e i ristoranti che contribuiranno, a rotazione, al pranzo giornaliero. Una prima esperienza che dimostra le capacità organizzative, le competenze in gioco e l’attrattività di Cantiano dal punto di vista sportivo. Una esperienza agonistica, formativa ed aggregativa; una formazione a 360° per i nostri ragazzi. Cantiano è sempre di più un punto di riferimento, per qualità, per capacità agonistiche, per strutture, per tutto il calcio dell’entroterra. Rubo questa frase dalla presentazione di stamattina che meglio di tutte riassume lo spirito di questa iniziativa: Una giornalista chiese alla teologa tedesca Solle: ‘Come spiegherebbe ad un bambino la felicità?’. ‘Non gliela spiegherei – rispose. Gli darei un pallone per farlo giocare’. Un doveroso e sentito ringraziamento a tutti gli organizzatori. Buon divertimento, buon lavoro e buona formazione a tutti”. Tanti e di prestigio gli ospiti del Camp: Lucio Bove (tecnico e responsabile del settore giovanile della Gubbio Calcio), Matteo Pierleoni (maestro di tecnica), Matteo Passeri (assistente arbitrale internazionale Can Pro sezione di Gubbio), Mauro Sandreani (Club Italia, responsabile area scouting dalla Nazionale A alla Nazionale Under 15). Il neo consigliere comunale Enea Corsi, nonché dottore in scienze motorie e allenatore Uefa B, ha illustrato gli obiettivi del Camp che spaziano dal divertimento, al confronto, al rapporto tra coetanei di Comuni limitrofi oltre all’aspetto più squisitamente tecnico. Non resta che augurare a tutti buon lavoro e buon divertimento!

original-ceramiche
meme
Frescina
ercolani
Biondi
Bella Ischia