“Erranze marchigiane”: felice connubio tra promozione del Bianchello del Metauro e altri vini a sostegno della ricerca oncologica

Biondi
il particolare arredamenti
rte
Biondi
edil 4
Rosalba Cagli
Biondi

Nell’ambito de “La staffetta del Bianchello” e “L’Altra staffetta”, create 26 bottiglie da collezione, con etichette artistiche. Prima tappa ufficiale il 26 maggio alla cantina Muraro di Borgo Massano

Condividere saperi, tradizioni e tendenze del mondo del vino e della cucina e al tempo stesso contribuire concretamente ad un progetto di ricerca oncologica del Dipartimento di Scienze Biomolecolari dell’Università di Urbino “Carlo Bo”. E’ l’obiettivo del progetto “Erranze marchigiane” promosso dall’associazione culturale “Camminando sui tuoi passi” (presieduta da Anna Bracci) in collaborazione con “La Staffetta del Bianchello” e “L’Altra Staffetta” (organizzata da “Camminando sui tuoi passi” e dall’AIS Marche, Associazione Italiana Sommelier, delegazione Urbino Montefeltro) con l’associazione “Francesca Pirozzi ONLUS” (presieduta dalla dottoressa Marina Magini), con il patrocinio della Provincia di Pesaro e Urbino. Il tutto nel proseguo delle idee di Sara Bracci (sommelier prematuramente scomparsa, autrice nel 2008 di una tesi dal titolo ‘Erranze Marchigiane’, nonché ideatrice nel 2013 della ‘Staffetta del Bianchello del Metauro’) e dei progetti in memoria di Francesca Pirozzi, anch’essa prematuramente scomparsa, che durante la malattia aveva realizzato una tesi su “Il cibo ideale”, trasformata poi dal padre in un libro arricchito con consigli di nutrizionisti e chef stellati per una sana alimentazione.

ETICHETTE ARTISTICHE PER BOTTIGLIE DA COLLEZIONE

Il progetto “Erranze marchigiane” prevede, per ognuna delle 19 cantine aderenti a “La Staffetta del Bianchello” e delle 7 cantine partecipanti a “L’Altra Staffetta” (produttrici di altri vini di qualità), la realizzazione di un’etichetta, a cura dell’artista Vito Nucci, per una linea di 100 bottiglie numerate, da collezione, per ognuna delle 26 cantine. Le 26 “etichette speciali” saranno presentate ad ogni tappa nella cantina di appartenenza e potranno essere acquistate sia sul posto che in e-commerce sui siti delle associazioni coinvolte. Prima tappa ufficiale di questo percorso, che si snoderà da maggio a settembre, sarà il 26 maggio alle ore 17 alla Cantina Muraro di Borgo Massano (Montecalvo in Foglia), dove sono previsti anche una passeggiata nel vigneto e momenti musicali e conviviali. Parte del ricavato delle bottiglie vendute in tutte le tappe sarà devoluta dalle cantine al progetto di ricerca oncologica del Dipartimento Scienze Biomolecolari dell’Università di Urbino che l’associazione “Francesca Pirozzi ONLUS” sta già sostenendo con il libro “Il cibo ideale”.

UNA “CRAVATTA INFORMATIVA” CON IL PROGRAMMA

Ad illustrare nei dettagli l’iniziativa sono stati, in conferenza stampa, Raffaele Papi (delegato dell’AIS Marche Urbino-Montefeltro), Anna Bracci (presidente dell’associazione culturale “Camminando sui tuoi passi”, nata per proseguire le attività avviate dalla sorella Sara) e Marco Pirozzi (componente dell’associazione ‘Francesca Pirozzi onlus’ e papà di Francesca), con il plauso del presidente della Provincia Giuseppe Paolini per l’originalità della formula e la capacità di trasformare due  vicende di dolore privato in iniziative a favore della collettività mediante l’aiuto alla ricerca. Interessante, in questo progetto, anche il coinvolgimento di ristoranti, bar ed enoteche che favoriranno una maggiore conoscenza del territorio attraverso una “cravatta informativa” da posizionare sulle bottiglie con il programma delle Staffette ed i dettagli dei produttori.

LE ALTRE INIZIATIVE DI “ERRANZE MARCHIGIANE”

“Erranze marchigiane” è dunque un contenitore di idee e progetti: tra questi, anche una borsa di studio di 3mila euro per studenti delle Marche che frequentano gli istituti agrari ed alberghieri ed una borsa di studio a livello nazionale destinata a sommelier di età inferiore ai 30 anni. Il tutto a coronamento di festeggiamenti, con data ancora da stabilire, per i 50 anni di vita del “Bianchello del Metauro”.

Info: www.erranzemanchigiane.it e www.francescapirozzi.it e pagina Fb La staffetta del Bianchello.

 

 

                                                                                      

ercolani
meme
Frescina
Bella Ischia
original-ceramiche
Biondi