Fano, a DeguStazione giovedì 23 maggio l’ultimo dei tre appuntamenti per scoprire e assaggiare il vino marchigiano

il particolare arredamenti
edil 4
Biondi
Rosalba Cagli
rte
Biondi
Biondi

L’ultimo dei tre appuntamenti di Wine Not Bianchello?! “ferma” a DeguStazione, l’area ristorazione del centro commerciale Fanocenter. Quali sono le peculiarità del Bianchello del Metauro? E quali i piatti che meglio si abbinano all’antico vino marchigiano? Giovedì 23 maggio alle ore 19:00, il sommelier Gianluigi Garattoni sarà la guida in percorso di degustazione della Doc Bianchello del Metauro, che quest’anno compie i suoi primi 50 anni. Tra racconti e assaggi, ci farà conoscere gli abbinamenti a tavola più gustosi, i cibi che più valorizzano il vino e, viceversa, quelli che più esso esalta. In questo appuntamento si degusteranno sei calici di Bianchello di tre cantine d’autore: Cignano, Fiorini, Terracruda. I proprietari delle cantine presenteranno le loro etichette e racconteranno curiosità e aneddoti che hanno caratterizzato la loro storia. Il costo è di €10, e include la degustazione di sei calici di vino. Per informazioni e prenotazioni: 366 9366005. Wine Not Bianchello?! è organizzato da DeguStazione in collaborazione con il progetto Bianchello d’Autore, che unisce nove piccole ma grandi cantine produttrici di Bianchello del Metauro, con l’obiettivo di ridare lustro alla Doc marchigiana. «L’ultimo appuntamento di Wine Not Bianchello?! conclude un percorso di degustazione che ci ha portato alla scoperta di un prodotto Doc del nostro territorio, ancora poco conosciuto ma dalle grandi potenzialità, grazie anche alla preziosa collaborazione delle cantine del Bianchello d’Autore» spiega Mario Alberto Rinaldi, responsabile marketing di DeguStazione. «Questa è stata solo la prima delle iniziative che dedicheremo nei prossimi mesi al mangiare e bere bene, e che rispecchiamo la filosofia di DeguStazione: qualità, territorialità, convivialità».

 

ercolani
Bella Ischia
Frescina
meme
original-ceramiche
Biondi