Fano, mercoledì 17 aprile la presentazione del libro “La Pasion de Gesù Crist cum è scrita ti quatre Vangel”

Biondi
Rosalba Cagli
edil 4
il particolare arredamenti
Biondi
rte
Biondi
Collana “Quaderni del Consiglio regionale delle Marche”  
MERCOLEDÌ 17 APRILE ORE 18 – FANO – CHIESA SANTA MARIA DEL SUFFRAGIO – PIAZZA CLEOFILO presenta il volume Monsignor GIOVANNI TONUCCI – Introduce RENATO CLAUDIO MINARDI vice Presidente del Consiglio regionale delle Marche

Mercoledì 17 aprile, alle ore 18, nella Chiesa di Santa Maria del Suffragio – Piazza Cleofilo, Monsignor Giovanni Tonucci, Arcivescovo Emerito di Loreto, presenta i quattro Vangeli tradotti nella “lingua” dialettale fanese. Il libro, dal titolo “La Pasion de Gesù Crist cum è scrita ti quatre Vangel” scritto da Monsignor Tonucci, Carlino Bertini e Massimo Ciavaglia, è edito nella collana dei Quaderni del Consiglio regionale delle MarcheIntroduce la presentazione del volume il vice Presidente del Consiglio regionale delle Marche, Renato Claudio Minardi. “Il dialetto è un patrimonio culturale di straordinario valore che tiene insieme tradizioni storiche, culturali e di linguaggio. Si tratta di una ricchezza che si fonda su un legame indissolubile con il territorio e con le proprie radici ma anche un sinonimo di identità. Il volume sulla Passione di Gesù, non è una semplice traduzione linguistica in dialetto fanese ma una testimonianza dei Vangeli più intima e vicina alla cultura religiosa diffusa e radicata nella comunità fanese”. Presenta il libro, Monsignor Giovanni Tonucci: “Dalla lettura attenta e riflessiva di queste pagine, siamo certi che si potrà trarre la stessa sensazione provata da chi ha curato la traduzione: i racconti della passione di Cristo, nel nostro dialetto di Fano, hanno la stessa intensità dei testi originali e possono suscitare in noi sentimenti di ammirazione, commozione e partecipazione”.

Al termine della presentazione sarà distribuita una copia del libro.

Breve Bio di Monsignor Giovanni Tonucci

Nato a Fano (PU), diocesi di Fano – Fossombrone – Cagli – Pergola, il 4 dicembre 1941; ordinato presbitero il 19 marzo 1966; eletto alla Chiesa titolare di Torcello con titolo personale di arcivescovo e nominato nunzio apostolico in Bolivia il 21 ottobre 1989; Ordinato vescovo il 6 gennaio 1990; nominato nunzio apostolico in Kenya il 9 marzo 1996; nominato nunzio apostolico in Svezia, Danimarca, Finlandia, Islanda e Norvegia il 16 ottobre 2004; trasferito a Loreto il 18 ottobre 2007; divenuto emerito il 20 maggio 2017.

Biondi
ercolani
Bella Ischia
original-ceramiche
Frescina
meme