Colli al Metauro, la rassegna musicale “Dedicato a te” fa il pieno di consensi

Biondi
edil 4
rte
il particolare arredamenti
Biondi
Biondi
Rosalba Cagli

Se la musica è tutto ciò che del Paradiso abbiamo noi quaggiù , ecco spiegata la manifestazione “Dedicato a te“. Con la musica è come se cercassimo di fermare il tempo e di unirlo nei ricordi tra passato e presente, rendendo viva le immagini a noi care, regalandoci un carico di intense emozioni.  Sarà per questo che ogni anno l’evento richiama sempre una moltitudine di persone.  La rassegna dei cori è promossa dall’Avis di Monte Maggiore e vede tutti gli anni la partecipazioni di diverse corali. ”E’ nata nove anni fa in ricordo di Ilaria – spiega la Presidente dell’Avis Elisabetta Corvino –, ma viene dedicata a tutti quei giovani della nostra comunità prematuramente scomparsi. Questa edizione è stata rivolta in modo particolare alla nostra carissima amica e collega Adriana recentemente scomparsa. Nessuno muore, finché vive nel nostro cuore e nel ricordo degli altri.”  Domenica 7 aprile nella Chiesa di Villanova hanno allietato il pomeriggio il Coro Polifonico G. Giovannini di Fermignano, la Corale del Montefeltro di Montecalvo in Foglia ed il Coro Exultate Justi di Villanova – Lucrezia, che ha aperto il concerto. Quest’ultimo sorto dall’unione dei cori dei due paesi per volontà di Don Alacide Baldelli, con la conduzione artistica di Don Marco Mascrucci e diretto dal Maestro Daniele Severi fa parte del Coro Diocesano. Hanno eseguito brani scrtti da JS Bachr tratti dalla Passione di Cristo, ricordando la sofferenza di Gesù. A seguire si è esibito la Corale del Montefeltro presentando al pubblico il suo bellissimo repertorio. Diretto dal Maestro Valentino Battistelli diplomato al Conservatorio in pianoforte è sorto nel 1994 per sua volontà ed esegue musica polifonica sacra e profana sia antica che moderna.

La corale svolge un’intensa attività concertistica partecipando a prestigiose rassegne corali in tutt’Italia ed  è anche promotrice di numerosi concerti di beneficenza. Poi a deliziare i presenti è stato la volta del Coro G. Giovannni di Fermignano diretto dal Maestro Marco Magi.  Nato nel 1974 per solo voci maschili è stato il Maestro Giovannini ad introdurre l’anno successivo le voci femminili.  Il Coro si dedica alla polifonia classica rinascimentale, non tralasciando la musica popolare italiana ed estera. A chiudere la rassegna l’emozionante esibizione dei due cori del Montefeltro e Fermignano in un’unica voce con il brano di successo mondiale,  “Il Signore delle cime“.

meme
Biondi
ercolani
original-ceramiche
Frescina
Bella Ischia