Torna a Urbino il Campionato nazionale di Historical European Martial Arts

Biondi
Biondi
edil 4
il particolare arredamenti
Rosalba Cagli
rte
Biondi

13 – 14 aprile 2019, Urbino – Palazzetto dello Sport Mondolce

Il 13 e 14 aprile al Palazzetto dello Sport Mondolce di Urbino la sesta tappa del campionato nazionale di scherma storica, organizzata dall’urbinate Associazione Sportiva Dilettantistica Sala d’Arme Aquila Gladiatrix. Per il quinto anno Urbino ospita la sesta delle otto tappe del campionato nazionale di Historical European Martial Arts – HEMA o scherma storica, disciplina che comprende tutti i sistemi di combattimento all’arma bianca codificati dal Medioevo fino al secolo scorso. Il campionato organizzato dal Centro Sportivo Educativo Nazionale coinvolge circa 500 atleti che si contendono il titolo nazionale; l’appuntamento urbinate del 13 e 14 aprile è curato dalla Sala d’Arme Aquila Gladiatrix, Associazione Sportiva Dilettantistica che promuove la disciplina sul territorio.
Forte è il legame che unisce questa disciplina storica alla città di Urbino. ” Oltre a pittura, architettura e letteratura, alla corte di Urbino l’arte della scherma era molto apprezzata” – spiegano Luca De Sensi e Nicolò Gamba dall’Associazione Sportiva Dilettantistica Sala d’Arme Aquila Gladiatrix.
La scherma storica viene infatti esercitata seguendo i numerosi trattati tramandati dai Maestri che nel corso dei secoli l’hanno praticata e insegnata.
“ Nella nostra città sono stati scritti almeno due importati trattati: il De arte gladiatoria dimicandi e Gran simulacro dell’arte e dell’uso della Scherma. Il primo scritto da Filippo Vadi tra il 1482 e il 1487 è dedicato al Duca Guidobaldo Da Montefeltro; il secondo è un’opera del 1610, scritto da Ridolfo Capoferro e dedicato al Duca Federico Feltrio della Rovere. Abbiamo deciso di creare questo evento annuale dedicato alla scherma storica per far riscoprire questa antica disciplina alla nostra città e in questi due giorni cercheremo di far rivivere, attraverso la pratica sportiva, le tecniche schermistiche del passato.

Sabato 13 e domenica 14 aprile al Palazzetto dello Sport Mondolce gli atleti si sfideranno nelle discipline di spada medievale e brocchiero, un piccolo scudo del diametro di 30cm, e spada a due mani, categorie maschile e femminile. La manifestazione urbinate coinvolge 96 partecipanti provenienti da tutta Italia, 48 in spada a due mani maschile, 20 in spada a due mani femminile e 32 in spada e brocchiero open. Le gare si svolgeranno dalle 9.00 alle ore 17.00. L’ingresso è libero e gratuito.
original-ceramiche
meme
ercolani
Frescina
Biondi
Bella Ischia