Lettera in redazione, Luigi Livi: “Abbagliante e accecante. Tra Fano e San Costanzo un caos pericoloso”

Riceviamo e pubblichiamo lettera-appello di Luigi Livi

Guidare di notte non sarebbe un problema, se non fosse per qualche idiota che si dimentica di abbassare i fari incrociando altri veicoli. Sulla strada provinciale da Fano-Ponte Metauro a San Costanzo gli idioti sono numerosi e presenti giorno e notte. Non sono automobilisti ma lampeggianti: in ciascuna delle sei curve di quel tratto stradale troneggiano cinque grandi flash, luminosissimi e intermittenti. Trenta forti luci sono costantemente attive e pronte ad accecare i poveri automobilisti, rischiando di far perdere loro il controllo del mezzo. Sarei proprio curioso di conoscere il genio che ha avuto questa bella pensata! Se proprio c’erano soldi in avanzo, non era meglio spenderli per chiudere qualche buca?

Luigi Livi, automobilista pagante le tasse e infastidito da buche e luci