Colli al Metauro, novità telematiche per le gare d’appalto

Rosalba Cagli
Biondi
Biondi
il particolare arredamenti
rte
Biondi
edil 4

L’Amministrazione comunale di Colli al Metauro informa che è entrato in vigore il 18 ottobre 2018 l’obbligo di utilizzo dei mezzi di comunicazione elettronici e delle procedure elettroniche nelle gare d’appalto. Tale obbligo deriva dalla direttiva comunitaria 2014/24/EU, la quale, imponendo agli Stati membri di utilizzare mezzi elettronici per le comunicazioni negli appalti, precisa che le Amministrazioni aggiudicatrici devono garantire integrità e riservatezza delle offerte. Il rispetto dell’integrità dei dati e della riservatezza delle offerte nelle gare d’appalto, è garantito solamente utilizzando apposite piattaforme elettroniche di negoziazione che lavorano mediante  procedure appositamente predisposte per soddisfare le esigenze di cui alle norme comunitarie.

Alla luce di ciò, la Centrale di Committenza istituita tra i Comuni di Cartoceto e Colli al Metauro, denominata “Ufficio Gare Associato CUC VALLE METAURO” ha attivato un’apposita piattaforma telematica di e-procurement, raggiungibile dalla home page del Sito Istituzionale del Comune di Colli al Metauro (capofila) tramite la sezione “Amministrazione trasparente”, oppure digitando https://cucvalledelmetauro.acquistitelematici.it/

Attraverso la piattaforma telematica, l’Ufficio Gare Valle Metauro potrà continuare a gestire, in conformità alle disposizioni di legge vigenti, le procedure di appalto. Sulla piattaforma è stato attivato anche l’elenco di Operatori Economici da utilizzare per l’acquisizione di servizi, forniture, lavori e opere, nonché i concorsi pubblici di progettazione: gli Operatori economici che intendono candidarsi per appalti di lavori, servizi, forniture e prestazioni professionali, possono iscriversi accedendo alla piattaforma.

da Comune Colli al Metauro

 

 

 

 

ercolani
Frescina
original-ceramiche
Biondi
Bella Ischia
meme