Regione, con l’assestamento di bilancio stanziati 60mila euro per l’Istituto grafologico internazionale Moretti di Urbino

Nell’ambito dell’assestamento di bilancio ieri in consiglio regionale sono stati stanziati 60mila euro per l’Istituto grafologico internazionale Girolamo Moretti di Urbino. “Abbiamo approvato questo contributo – spiega l’assessore all’Istruzione, al Lavoro e alla Formazione Loretta Bravi – per garantire la sopravvivenza dell’Istituto in difficoltà e valorizzare quella che riteniamo una eccellenza marchigiana. L’Istituto ha da poco sottoscritto una Convenzione con l’Università di Urbino e le risorse a disposizione serviranno anche per sostenere questo passaggio”. Soddisfazione è stata espressa anche dal consigliere Andrea Biancani che, insieme all’assessore Bravi, ha lavorato per il conseguimento di questo risultato. L’Istituto Grafologico Internazionale Girolamo Moretti opera ad Urbino dal 1970. È finalizzato alla promozione delle discipline grafologiche e svolge attività di consulenza grafologica. È stato fondato dai collaboratori diretti del caposcuola della grafologia italiana, padre Girolamo Moretti. Intrattiene rapporti di scambio con Belgio, Francia, Germania, Gran Bretagna, Spagna, Svizzera, nazioni in cui la grafologia viene abitualmente utilizzata a supporto della selezione delle Risorse Umane, in ambito scolastico e giudiziario.

Comunicato stampa Regione Marche