Home Vallata del Cesano Pergola La Fiera del Tartufo di Pergola conquista Roma, la 23esima edizione presentata...

La Fiera del Tartufo di Pergola conquista Roma, la 23esima edizione presentata all’Enit

Ha conquistato un palcoscenico nazionale di enorme prestigio la Fiera del tartufo bianco pregiato di Pergola. La 23esima edizione, in programma il 7, 14, 21 ottobre nella città dei Bronzi dorati, in provincia di Pesaro e Urbino, è stata presentata a Roma nella sede dell’Enit, agenzia nazionale del turismo. Ad accogliere il sindaco Francesco Baldelli e il direttore della Confcommercio di Pesaro Urbino Amerigo Varotti, il direttore esecutivo di Enit Giovanni Bastianelli. «Un piacere partecipare a questa presentazione – ha esordito Bastianelli nella sala Italia, dove con le immagini più affascinanti dello Stivale, hanno fatto bella mostra quelle dei Bronzi dorati e di Pergola -. Il binomio enogastronomia-territorio può caratterizzare l’offerta turistica di località meno note, diventando, nel contempo, uno strumento di promozione capace di rappresentare e rendere competitive sul mercato anche queste destinazioni. Le attività legate alla fruizione del territorio, come degustazione di prodotti locali, il loro acquisto e la partecipazione a eventi enogastronomici, consentono al turista di scoprire quelle eccellenze e tipicità che rendono un luogo attraente e unico. Il turismo enogastronomico, trasversale ad altri prodotti turistici, è in grado di attivare sinergie con le risorse storico-artistiche e paesaggistiche del territorio anche quando non è il motivo trainante del viaggio. La Fiera di Pergola – ha concluso Bastianelli – ben si collega con il ”2018 Anno del cibo italiano” e con la “Settimana della cucina italiana nel mondo”».

Alcuni numeri testimoniano la qualità e l’importanza che ha raggiunto la kermesse pergolese: oltre un chilometro lineare di stand di espositori di tipicità di qualità provenienti da tutta Italia; 500 mq di spazi per la vendita del tartufo; 850 mq di area concerti, eventi, spettacoli; 190 mq della Piazza del Gusto a disposizione dei migliori chef.

Ha proseguito Baldelli: «Questa nella sede dell’Enit è la prima tappa del lancio della nostra Fiera. Una vetrina di straordinario prestigio e importanza che dimostra quanto la manifestazione sia cresciuta negli ultimi 9 anni, tanto da trasformare Pergola in una delle principali ‘Capitali italiane’ del tartufo bianco pregiato. Un evento che tanto fa bene allo sviluppo turistico ed economico del territorio. Sarà un’edizione ricca di novità e, come sempre, punteremo sulla eccellenza e sulla qualità dei prodotti, contro ogni tipo di sofisticazione, nel segno del rispetto di questo prodotto unico che ci offre la terra e del rispetto per il visitatore che arriva per apprezzare la qualità e del tartufo pregiato marchigiano. Quest’anno si celebra l’Anno del cibo italiano, che è uno straordinario strumento per raccogliere e promuovere una grande eredità culturale. Pergola, con sua la Fiera nazionale, è un testimonial d’eccezione per il cibo italiano».

Varotti ha evidenziato quanto l’evento sia importante per il turismo: «La Fiera nazionale del tartufo di Pergola contribuisce alla crescita del movimento turistico nella provincia. Tartufo, tipicità, territorio, turismo sono le 4 ‘t’ che contraddistinguono questa manifestazione nel mondo. C’è un forte interesse per l’offerta enogastronomica Italiana; il tartufo è l’oro della tavola. Grazie a questa manifestazione le opportunità turistiche dell’area sono accresciute». Tutte le informazioni sulla Fiera: comune.pergola.pu.itpergolainforma.it.

Traduci »