Cagli, arrestata imprenditrice cinese

edil 4
Biondi
Rosalba Cagli
Biondi
rte
Biondi
il particolare arredamenti

Un’imprenditrice cinese è stata arrestata dai militari del nucleo carabinieri Ispettorato del lavoro di Pesaro e Urbino, per lo sfruttamento perpetrato nei confronti di connazionali che avevano bisogno di lavorare per loro stessi e per mantenere i loro familiari in madrepatria. Questo è avvenuto al termine di un’articolata attività investigativa, che ha visto l’imprenditrice cinese finire in manette in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del tribunale di Urbino. La persona in questione è titolare di una ditta tessile a Cagli ed è stata arrestata a Fiumicino al rientro dalla Cina. “L’arrestata approfittava infatti dello stato di bisogno dei lavoratori, tutti cittadini immigrati richiedenti asilo e protezione internazionale, in cerca di lavoro ed in condizioni di indigenza, vulnerabilità e di estremo bisogno di lavorare e guadagnare per la sopravvivenza propria e dei rispettivi familiari rimasti nei paesi di origine, sottoponendoli a condizioni di sfruttamento lavorativo e fornendo loro sistemazioni alloggiative di assoluto degrado” fanno sapere i carabinieri in una nota.

original-ceramiche
ercolani
meme
Bella Ischia
Frescina
Biondi