Terre Roveresche: Artesia, la grande finestra degli artisti fa il pieno

Anche questa sesta edizione di ARTESIA ha avuto due giornate d’Arte a 360°, con spazi all’aperto lungo tutto il centro Storico del Municipio di Piagge comune di terre Roveresche, dedicati alla pittura, alla Fotografia (per la prima volta) alla scultura e alla Poesia. Assolutamente libera e gratuita è diventata una grande finestra aperta a tutti gli Artisti che desiderano partecipare.

In questa edizione è entrata a farne parte la seconda edizione dell’estemporanea “TERRE DI LUBACARIA” con tema “Il Paesaggio Agreste” che si è svolta il 9 settembre e che ha lasciato comunque un segno per il grande entusiasmo con il quale hanno operato gli Artisti.

Inoltre sempre domenica 9 settembre, giornata storica indimenticabile, si è inaugurato da parte dell’Associazione culturale ProArt con il patrocinio del comune di Terre Roveresche, il primo Museo d’Arte a cielo aperto in Via Piave “TERRE di LUBACARIA”,  dedicato alla Memoria di Orlando Polverari, (CHE HA SOSTENUTO QUESTA INIZIATIVA PERMETTENDO DI REALIZZARE QUESTE OPERE ALL’INTERNO DELLA SUA PROPRIETA’) con le prime due opere, una scultura “Maternità 2017” di Alceo Pucci e Sauro Tonucci ed un Murales “Scene Agresti” di Mario Sorcinelli e Gabriele Polverari. Tantissime le persone presenti all’evento, le istituzioni, rappresentate dal Parroco Don Giacomo che ha benedetto il Museo, e dal Sindaco Antonio Sebastianelli che è intervenuto durante la presentazione, e poi, i Poeti Piero Talevi e Mirco Agostinelli, con la lettura di poesie dedicate alle opere.
Questo è solo l’inizio di un percorso Artistico importante che coinvolgerà sempre più Artisti e vedrà sorgere nuove creazioni  da esporre in modo permanente nel Museo e poter ammirare.

Di seguito i nominativi di  tutti gli Artisti che hanno partecipato e anche coloro che hanno aderito ma che per qualche motivo non hanno potuto partecipare!

Tra i partecipanti, per la Pittura e la fototografia: Alceo Pucci, Alessandro Polverari, Antonella Falcioni, Anna Maria Giacomini, Anna Grossi, Antonio Pasquale Prima, Andrea Falcioni, Annibale Prima, Beniamino Rocca, Carlo Carletti, Claudio Antonioni, Claudio Silvi,  Cristina Carboni, Cristian Mei, Danila Cassan, Danilo Lecci, Davide Dominici, Debora Valentini, Doro Catalani, Enrica Sparaventi, Eros Canestrari, Fabio Alese, Fabio Casoli, Fabio Luzzi, Fausto Aguzzi, Federico Pierleoni, Francesca Baldini, Francesco Uguccioni, Franco Terenzi, Gabriele Polverari, Giancarlo Bugarin, Gianni Calcagnini, Giovanni Bellantuono, Giacomo Babbini, Giancarlo Bugarin, Giancarlo Carlini, Leopold Van Itallie,  Liliana Battaglia, Lino Stronati, Lorena Cattelain, Sauro Rondina, Luigi Guenci, Luigi Petitto, Lucia Sgarlata, Marco Alessi, Marco Bertini, Marco D’Errico, Marco Ghiandoni, Marina Amatista, Mariella Antonietti, Maria Rita Meloni, Mario Perillo, Mario Sorcinelli, Maria Vittoria Franceschi, Massimo Polverari, Maurizio Gobbi, Maurizio Santori, Michele Panicali,    Oleg Drobitko, Pierluigi Nocella, Stefano Francesco Amato, Rachele Pride, Raffaella Esposito, Rita Maccagnani, Roberto Calcagnini, Rosanna Pierotti, Sabina Valentini, Sandro Ciriscioli, Samuele Virgili, Sauro Rondina, Simone Tasini, Sergio Carboni, Sergio Mei.

Per la Scultura: Artemio Loretelli, Alceo Pucci, Bashkin Kajmaku, Dario Battistoni, Enrico Di Cecco, Emilio Pal, Enzo Torcoletti, Fabio Luzzi, Federico Pierleoni, Natalia Gasparucci, Nina Alemaeva, Oleg Drobitko, Sauro Tonucci, Tiziana Baronciani.

Per la Poesia: Adriano Gabrielli, Angelo Verdini, Claudio Conti, Dante Branchini, Davide Golia Pedini, Donatella Tonucci, Dolly Daluiso, Elisabetta Lucertini, Fabio Bardelli, Gabriele Polverari, Gastone Capelloni, Giuliana Anniballi, Guido Lowental, Irene Piffer, Leonardo Fulvi Ugolini, Luciano Barbetta, Luigi Stortiero, Maria Grazia, Tonti, Mario Perillo,  Michela Tombi, Mirco Agostinelli, Giancarlo Bugarin, Piero Talevi, Raffaele Rovinelli,  Rossana Guerra, Simone Orciari, Sonia Brunetti, Stefano Sorcinelli, Valentina Radi.