Denunciati due fratelli residenti in provincia. Pensavano di sparare ai lupi, nel mirino c’erano i carabinieri forestali

Prendono di mira i carabinieri forestali sparandogli addosso in località Serra di Valpiano (Comune di Pennabilli): ma pensavano di sparare ai lupi. Denunciati due fratelli residenti nella provincia di Pesaro e Urbino che hanno aperto il fuoco mirando verso una pattuglia di carabinieri forestali e guardie venatorie impegnati nell’attività di monitoraggio del lupo con la tecnica del ‘wolf bowling’.

Un esemplare di lupo

E’ utilizzata per rintracciare e monitorare i lupi presenti su un particolare territorio che consiste nel riprodurre gli ululati ai quali questi animali rispondono. Questo metodo, che si pratica di solito in notturna, ha dato vita a emozionanti escursioni nei parchi naturali e tra i boschi dell’Appennino. Tornando al fatto, l’attività di indagine ha permesso di identificare i due uomini. Nella perquisizione domiciliare sono stati sequestrati due revolver ad uso sportivo illecitamente detenuti e sono stati anche individuati abusi edilizi. Inevitabile da denuncia per i due.