Marche, obbligo vaccini per l’accesso ai servizi per l’infanzia

Biondi
edil 4
Rosalba Cagli
Biondi
Biondi
rte
il particolare arredamenti

Via libera a maggioranza dal Consiglio regionale delle Marche ad una proposta di legge che aggiorna la normativa regionale sui vaccini: l’atto è passato a larga maggioranza, 20 voti a favore, sei contrari (Lega e M5s). L’accesso ai servizi per l’infanzia (0-3 anni), di competenza della Regione, viene subordinato all’obbligo vaccinale previsto dalle legge Lorenzi e ai coordinatori dei servizi è demandato il compito di verificare il rispetto dell’obbligatorietà.

Fabrizio Volpini

“La legge regionale nasce – secondo il relatore di maggioranza Fabrizio Volpini (Pd) – di fronte al ‘limbo’ in attesa delle scelte del Governo in tema di obbligatorietà dei vaccini. Un anno dopo l’entrata in vigore della legge Lorenzin – ha aggiunto – le coperture vaccinali (obbligatorie e consigliate), stanno salendo. Interrompere questo trend positivo è antiscientifico e forse pericoloso”. “Sono molto soddisfatto per l’affermazione di un principio di civiltà. Vale a dire assicurare nella Regione Marche l’effettiva tutela della salute dei nostri figli, grazie anche alla vaccinazione che, come dichiarato dall’Oms, rappresenta la più importante scoperta medica da parte dell’uomo”. Così il presidente del Consiglio, Antonio Mastrovincenzo, dopo l’approvazione.

Frescina
ercolani
Biondi
Bella Ischia
original-ceramiche
meme