Fano, Birra d’Augusto torna alla corte di Cesare Ottaviano

Dopo una serie di spostamenti dovuti a lavori di ristrutturazione. L’evento dedicato agli amanti del luppolo torna in zona Pincio

Habemus Location. Dopo una serie di peripezie dovute a cause di forza maggiora, finalmente possiamo dichiarare ufficialmente che l’edizione 2018 di Birra d’Augusto, evento organizzato da Giacomo Grandicelli dell’Asd Flaminia, patrocinato dal Comune di Fano ed inserito nel calendario eventi di Destinazione Fano, torna a casa. Cesare Ottaviano Augusto, custode della zona Pincio, anche quest’anno veglierà sui tanti standisti e birrifici provenienti da tutta Italia, che abiteranno una delle aree più suggestive della città per 5 giorni. “Siamo molto contenti di poter svolgere il nostro evento in zona Pincio – ha commentato il presidente dell’Asd Flaminia Giacomo Grandicelli, organizzatore dell’evento. In un primo momento, causa lavori di ristrutturazione dell’area, avevamo trovato casa in zona Sassonia. Nonostante che anche questa location sarebbe stata di certo gradita, per fortuna i lavori sono stati posticipati di qualche giorno. Siamo davvero contenti di aver ritrovato la nostra casa originale, d’altronde ci chiamiamo ‘Birra d’Augusto’”. Tutto pronto insomma per una delle manifestazioni più attese dell’estate che dal 14 al 19 agosto trasformerà il Pincio in una piccola Oktoberfest con un mix di stand gastronomici e birrifici provenienti da tutta Italia. Non mancherà la classica diretta radio dal Pomeriggio e la musica del vivo che animerà tutte le serate dell’evento. I dettagli della manifestazione verranno svelati nei prossimi giorni.