Sabato 4 e domenica 5 agosto a Chiaserna (Cantiano) la storica sagra del polentone alla carbonara

Tutto pronto per la sagra del polentone alla carbonara che Chiaserna ospita sabato 4 e domenica 5 agosto curata al dettaglio dall’associazione La Selva. Un evento che profuma di storia: la prima rassegna enogastronomica infatti si tenne nel 1986. In calendario sia sabato che domenica, oltre alle classiche specialità culinarie tanta musica, balli e divertimento (sabato orchestra Terza Idea – tutto il resto è noia; domenica orchestra Mario Riccardi).

Due giorni capaci di richiamare tantissima gente anche da regioni limitrofe grazie a un’associazione che ha nelle sue finalità la tutela e la salvaguardia delle tradizioni e tipicità del territorio locale. Un cenno al polentone cucinato alla maniera degli antichi carbonai, un tempo così presenti nella nostra zona, condita col “grasso e magro”. E’ uno dei piatti regionali della tradizione contadina, fatto nel paiolo di rame con farina di mais, acqua e sale, girato con il cazzagno (bastone specifico), e versato su di un canovaccio leggermente bagnato, fatto raffreddare e tagliato a fette con un filo legato al dito. Le fette del polentone sono poi disposte a strati in un caldaio e successivamente condito con sugo.