Cantiano, il 29 luglio si celebra il 25° dell’Avis “Norman Passeri”

L’Avis “Norman Passeri” Cantiano è pronta a festeggiare il 25esimo anniversario di fondazione. Era il 1983 quando mosse i primi passi. Domenica 29 luglio un’intera giornata sarà dedicata a questo traguardo: si aprirà alle 9 di mattina col raduno dei partecipanti nella sala del consiglio comunale, quindi seguirà il rinfresco di benvenuto e le iscrizioni delle delegazioni. Alle 10 corteo dei labari e inaugurazione del monumento del donatore, alle 11 la messa, alle 13 il pranzo presso l’ex campo sportivo di Chiaserna, sede dell’associazione culturale La Selva. In mezzo numerose premiazioni. Dicono dall’Avis: “La donazione del sangue è un gesto volontario, gratuito, periodico ed anonimo. Il sangue spesso è fondamentale in occasione di gravi traumi ed incidenti, in numerosi interventi chirurgici, nei trapianti di organi, nelle anemie croniche, nelle malattie oncologiche… Per il donatore, oltre all’aspetto etico e morale di aiutare il prossimo, c’è il vantaggio di essere controllato regolarmente e di sottoporsi ad una serie di esami del sangue (gratuiti)”.