Montefelcino: torna il fascino del Mercatino del Feudatario

Dopo quasi trent’anni il Mercatino del Feudatario di Montefelcino debutta il 16 luglio per riproporsi ogni martedì fino ad agosto. E’ la meta più gradita da migliaia di visitatori compresi tanti turistici che arrivano dal mare per rivivere i fasti e le suggestioni del XVI secolo. Il Comune di Montefelcino, volendo celebrare il quarto centenario della morte di Fabio Landriani, nel 1991 gli intitolò la piazza e soprattutto istituì il mercatino quasi a ricordare la geniale iniziativa del “mercato libero” voluto dal Conte nel 1583. «Il Mercatino del Feudatario – spiega il vice sindaco Maurizio Marotesi – è una importante manifestazione estiva che anima Montefelcino. Si svolge la sera di tutti i martedì, fino al 14 agosto, dalle 18 fino le 24 per le vie del centro storico. Il fascino che trasmette al visitatore è dovuto alla posizione panoramica del castello unita alla presenza di espositori qualificati, distribuiti lungo le vie del centro storico, dove trovano la loro cornice ideale oggetti d’antiquariato, cose d’arte, curiosità e vario collezionismo. Ad arricchire questo evento sono inoltre le suggestioni evocate dalle sfilate in costume d’epoca e musica folkloristica itinerante dal vivo con filastrocche e canzonette popolari». Puntuale si rinnova la magia «vengono riaperte le botteghe artigiane per vedere all’opera i mestieri di una volta, come lo scultore, il tornitore e il fabbro, il calzolaio, il miniaturista, il presepista, il ceramista, il falegname, il vasaio, la ricamatrice e la merlettaia. E per chi vuole deliziare il palato con antichi e tradizionali sapori, non mancano taverne e osterie che propongono ai turisti piatti tipici della cucina marchigiana con gustose ricette del tempo».