Umbria e Marche insieme per una maggiore autonomia

Le Regioni Umbria e Marche hanno deciso di avviare congiuntamente il percorso istituzionale per una maggiore autonomia, come previsto dall’articolo 116 della Costituzione. I due presidenti, insieme con gli assessori regionali competenti Fabrizio Cesetti per le Marche e Antonio Bartolini per l’Umbria, hanno firmato oggi una lettera inviata al presidente del Consiglio dei Ministri Conte, in cui scrivono che “la Regione Marche e la Regione Umbria hanno avviato, in parallelo, nell’anno 2018, il percorso previsto dal terzo comma dell’articolo 116 della Costituzione, individuando in modo pressoché unitario le ulteriori forme e condizioni di autonomia” e ricordano che “le Assemblee legislative di entrambe le Regioni hanno approvato le rispettive risoluzioni per avviare la procedura di maggiore autonomia prevista dal terzo comma dell’articolo 116 della Costituzione”. Marini e Ceriscioli chiedono al presidente del Consiglio dei Ministri “di voler attivare, anche congiuntamente, lo specifico tavolo di confronto istituzionale”, così come previsto dell’articolo 1, comma 571 della legge 147/2013.

Comunicato stampa Regione Marche
mcdonalds