Bocce, la famiglia Crescenzi domina a Colli al Metauro. A Fano Gaudenzi profeta in patria

TROFEO METAURENSE (Gara nazionale giovanile individuale under 18-under 15, gara regionale a squadre under 12)

COLLI AL METAURO – Dominio assoluto della famiglia Crescenzi, con i giovanissimi fratelli Kety e Maurizio. I due, tesserati con la Polisportiva Spazio Stelle di Stella di Monsampolo, si sono aggiudicati rispettivamente la gara under 18 e quella under 15 del Trofeo Metaurense, evento nazionale giovanile organizzato dall’omonima bocciofila del presidente Tonino Tonelli. Direttore di gara Giovanni Emili. Nella categoria under 18, con 15 giocatori iscritti provenienti da diverse regioni italiane, a prevalere è stata la bravissima Kety Crescenzi (Spazio Stelle) che si è tolta la soddisfazione di battere tutti i colleghi “maschietti”. In particolare, la piccola-grande Kety ha compiuto l’impresa di sconfiggere in finale per 12-8 Marco Principi (La Combattente Fano), vero e proprio dominatore di gare analoghe in giro per l’Italia. Stavolta la Crescenzi non si è fatta sorprendere, andando subito in vantaggio 6-1 e gestendo poi il punteggio fino alla fine, senza spaventarsi per il riavvicinamento del rivale. Terzo classificato Leonardo Cannella (Sangiustese). Non poteva essere da meno il fratello di Kety, Maurizio Crescenzi, che ha completato la festa in famiglia aggiudicandosi la gara della categoria under 15 che vedeva iscritti 39 ragazzi. Battuto in finale per 12-7 Carlo Brasili (Montegranaro). Quest’ultimo era in vantaggio 7-5, ma in sole 3 giocate il rappresentante dello Spazio Stelle infilava 7 punti e si aggiudicava l’incontro. Terzo classificato Matteo Chiaretti (Rufina-Rieti), quarto Tommaso Martini (Ancona 2000).

La Metaurense, società ospitante, ha invece vinto la gara regionale a squadre under 12 organizzata nell’ambito della stessa manifestazione. Seconda classificata la squadra del Tolentino. E’ stato di 57 ragazzi, divisi in 14 squadre, il totale degli under 12 in gara. Nelle prove individuali under 12 successi per Matteo Pergolesi (Montegranaro) nel settore maschile e di Benedetta Necchi (Metaurense) in quello femminile.

TROFEO AUTOCARROZZERIA FOSSI & PANARONI A FANO (Individuale cat. AB-C)

FANO –  La bocciofila “La Combattente” di Fano del presidente Enzo Tonelli ha ospitato il Trofeo Autocarrozzeria Fossi & Panaroni, gara individuale per categorie AB e C. Due settimane di turni di qualificazione e, infine, sabato 7 luglio, le finali con molto pubblico sugli spalti. Direttore di gara Giulio Zampetti. Nella categoria AB erano ben 104 gli atleti iscritti e il successo è andato a un rappresentante di casa. A imporsi è stato infatti Giordano Gaudenzi (La Combattente Fano) che ha preceduto Michele Muratori (Metaurense). Terzo posto per Tomas Santolini (Libertas San Marino), quarto per Giovanni Iacucci (San Cristoforo Fano). Nella categoria C, aperta anche ai giovani e giovanissimi under 18 e under 15 erano 88 i giocatori iscritti. Proprio i giovanissimi sono stati grandi protagonisti con una finale tutta juniores vinta da Lorenzo Lucarelli (Lucrezia) che ha battuto Riccardo Campanelli (San Cristoforo Fano). Terzo posto per Stefano Del Prete (La Combattente Fano), quarto Roberto Muratori (Lucrezia).