Monte Porzio, la seconda edizione di “Al femminile”

Nel 2015, alla presentazione dell’ultima pubblicazione dell’Associazione Monte Porzio cultura “Spigolature 2” venne fatta questa proposta: “visto che in quasi tutti i lavori pubblicati ci sono racconti scritti prevalentemente da autori maschili, perché non pensare di organizzare qualcosa  rivolto esclusivamente al mondo femminile?”. La proposta era interessante e molto stimolante. Si cominciò a pensare a come procedere, iniziando dalle locandine esposte nei diversi esercizi commerciali della zona, poi si contattò qualche personaggio di spicco in ambito letterario e finalmente nell’agosto 2016 si riuscì a presentare il libro “Al femminile” in cui troviamo tra le altre Cristina Petit originaria di Monte Porzio autrice soprattutto di libri per bambini e Sara Rattaro autrice di diversi romanzi. Durante la presentazione furono letti alcuni brani e una favola, il tutto intervallato da brani musicali e con la possibilità di visitare una mostra di ricami fatti dalle partecipanti al corso di ricamo.

Oggi 2018, siamo a presentare la seconda edizione di questa manifestazione, alla quale hanno partecipato più autrici sia locali che delle zone circostanti, Fano, Trecastelli, Corinaldo, Castelleone di Suasa. La presentazione verrà fatta il 17 agosto alle 21 nella splendida cornice del Castello Barberini di Castelvecchio di Monte Porzio e, come per l’edizione del 2016, ci sarà la lettura di alcuni brani con intermezzi musicali eseguiti dai partecipanti ai corsi di musica. In questa edizione troviamo come autrici, oltre alle locali, anche Cinzia Piccoli autrice di diversi romanzi tra i quali “Ritratto di uno Stalker”, Maura Maioli autrice tra l’altro di “Dalla mia casa non si vedeva il mare” che presenta una trilogia di racconti, Marion Voetman, Moira Pool e il museo Nori de’ Nobili. Successivamente il libro sarà presentato nell’Antico molino Patregnani” di Corinaldo e in autunno nel Museo Nori De’ Nobili di Ripe di Trecastelli.

Ing. David Guanciarossa - presidente di Monte Porzio cultura