Bocce, a Fano successo di Marco Ferri-Andrea Tonelli (Metaurense)

SQUADRE MARCHIGIANE ALLE FINALI DI COPPA ITALIA

Macerata alla finale di Coppa Italia maschile, Pesaro-Urbino a quelle juniores e femminile. Le bocce marchigiane continuano a mietere risultati e soddisfazioni nelle più importanti competizioni nazionali a squadre. La formazione del comitato provinciale di Macerata si è qualificata alla finale a otto di Coppa Italia che si disputerà nel prossimo fine settimana a Perugia. Nell’ultimo decisivo turno i maceratesi hanno superato la fortissima squadra del comitato di Reggio Emilia. Dopo il pareggio per 0-0 nel match di andata, nel ritorno, disputatosi a Rubiera, i maceratesi si sono imposti 1-0 (5-3 nel conto dei set) con il punto decisivo messo a segno dall’individualista Fernando Rosati che ha compiuto l’impresa di battere Davide Truzzi, il recente vincitore dei campionati italiani assoluti di Morrovalle. Un Rosati super ha vinto entrambi i set (8-6, 8-3) mentre tutte le altre gare finivano in parità, con un set vinto per parte. Nella terna, per Macerata, hanno giocato Gattari-Petrelli-Macellari (quest’ultimo poi sostituito da Sabbatini), mentre le due coppie maceratesi schierate sono state Capponi-Rosati e Petrelli-Sabbatini. La squadra di Macerata va dunque alle finali di Perugia in programma sabato 30 giugno e domenica 1 luglio. Sognare non è proibito. Alle finali di Coppa Italia di Perugia, nella categoria juniores, ci sarà anche la squadra del comitato provinciale di Pesaro-Urbino che, nell’ultimo turno di qualificazione, ha sconfitto i pari età del comitato di Ancona. Un bell’en plein per le bocce marchigiane che, sempre grazie al comitato di Pesaro-Urbino, ha piazzato una squadra anche alle finali di Coppa Italia femminile che si terranno a Trapani nel mese di settembre. Anche in questo caso, la squadra pesarese ha ottenuto la qualificazione vincendo un derby nel turno decisivo contro la squadra di Macerata.

MEMORIAL MOSCETTA E GATTAFONI (Individuale cat.A-Coppie cat. B-C)

CIVITANOVA MARCHE – La Bocciofila Civitanovese-V.Gattafoni ha organizzato il Memorial Moscetta e Gattafoni, articolato su tre gare: l’individuale di categoria A e le due gare per coppie di categorie B e C. Venerdì 22 giugno si sono disputate le finali della gara individuale di categoria A. Direttore Graziano Gattari. Erano 72 i giocatori al via della competizione e alla fine ha prevalso Naclerio Pergentili (Elpidiense) che in finale ha avuto la meglio 12-6 su Marco Camperio (Sambucheto). Sconfitti in semifinale Leonardo Stacchiotti (Ancona 2000) e il padrone di casa Giuseppe Chiarastella (Civitanovese-V.Gattafoni) classificatisi rispettivamente al terzo e quarto posto. Bel successo organizzativo per la società civitanovese, con tanto pubblico sugli spalti fin dalle serate delle qualificazioni. Sabato 23 sono andate in scena le finali delle gare per coppie di categorie B e C sotto la direzione di gara di Leo Pierantozzi. Nella categoria B successo per la coppia della Montefanese Maurizio Carbonetti-Gino Cola davanti a Settimio Bisonni-Egidio Pesallaccia (Corridonia). Terzi Giuseppe Grassetti-Pierino Pisauri (Morrovalle), quarti Franco Bocci-Massimo Gravucci (Amandolese). Nella categoria C vittoria per Fabrizio Scarpetta-Luigino Cingolani (Morrovalle) davanti a Franco Salvucci-Oreste Alessandrini (Maceratese), terzi Sante Molinari-Eugenio Pacetti (Chiaravallese), quarti Fabrizio Pavoni-Massimo Giampieri (Loreto).

TROFEO SAN CRISTOFORO (Coppie cat. AB-C)

FANO – Si è giocato all’aperto, all’impianto del circolo ricreativo Le Fontanelle di Fano, il 16°Trofeo San Cristoforo, organizzato dall’omonima bocciofila fanese presieduta da Paolo Marchionni e riservato a coppie di categorie AB e C. Direttore di gara Roberto Rotatori. Nella categora AB erano 88 le formazioni iscritte e il successo è andato a Marco Ferri-Andrea Tonelli (Metaurense) che in finale hanno sconfitto Giordano Gaudenzi-Claudio Gandini (La Combattente). Al terzo posto la coppia della società organizzatrice Aldo Carloni-Valter Zuccarini (San Cristoforo), quarti Silvano Orciari-Marco Paganucci (Tavernelle). Nella categoria C erano 48 le formazioni al via e, alla fine, ha prevalso la coppia di casa Mario Bussaglia-Giordano Frattini (San Cristoforo) che ha preceduto Erino Rossi-Sandro Valentini (Serra de Conti). Terzi Marco Caimmi-Mirco Caimmi (Ancona 2000), quarti Francesco Bartolucci-Roberto Muratori (Lucrezia).

GARE GIOVANILI

GARA NAZIONALE GIOVANILE TROFEO CITTA’ DI TOLENTINO (Under 18-Under 15-squadre under 12)

TOLENTINO – La Bocciofila Tolentino del presidente Claudio Pascucci ha ospitato nella giornata di domenica 24 giugno una delle più importanti gare nazionali giovanili previste in calendario, il Trofeo Città di Tolentino, memorial Mario Agostinelli, per categorie under 18 e under 15.  In campo, a livello di gara regionale, anche gli under 12 in una competizione a squadre. A testimoniare la rilevanza dell’evento, la presenza del presidente federale Marco Giunio De Sanctis e del Commissario tecnico della Nazionale giovanile Maurizio Mussini. Direttore di gara Giovanni Emili. Nella categoria under 18 ha vinto ancora l’irrefrenabile Marco Principi (La Combattente Fano). Dopo essersi “scaldato” nella gara regionale di Loreto nella giornata di sabato (ne daremo conto successivamente ndr), Principi ha vinto nella sua categoria anche la più impegnativa gara di Tolentino. Dopo aver superato il proprio girone, il ragazzo della Combattente si è sbarazzato in semifinale del toscano Michele Mazzoni (Cortona) con un netto 12-1. Più sofferto il successo in finale contro il laziale Riccardo Alonzi (Primavera Sora). La partita finiva 12-7 per Principi che conduceva per tutto l’incontro senza però mai scrollarsi di dosso il coriaceo avversario. Sul 9-7, però, il fanese allungava con decisione e in due giocate chiudeva partita e torneo. Buon quarto posto per un altro giovane marchigiano, Leonardo Cannella (Sangiustese) che in semifinale aveva ceduto 12-7 ad Alonzi. Nella gara under 15 i migliori ragazzi marchigiani si fermavano alle semifinali nelle quali Tommaso Martini (Ancona 2000) si arrendeva 12-4 all’emiliano Alex Incerti (Bentivoglio Reggio Emilia), mentre Nicola Sorcinelli (Lucrezia) veniva sconfitto 12-10 dall’umbro Federico Alimenti (San Giacomo). In finale, poi, era Incerti ad aggiudicarsi il titolo battendo 12-10 Alimenti. Nella gara a squadre under 12, grande divertimento per tutti, con la composizione anche di squadre miste con ragazzi e ragazze provenienti da tutta Italia. Alla fine però ha vinto la squadra di casa, quella del Tolentino, composta da Beatrice Cesoroni, Manuel Capponi, Massimiliano Ferretti e Nicola Principi.

GARA REGIONALE GIOVANILE A LORETO (Under 18-Under 15-Under 12)

LORETO – Bell’evento di bocce per categorie giovanili organizzato dal Circolo Bocciofila Loreto del presidente Romano Foglia. In campo gli under 18, gli under 15 e gli under 12 agli ordini del direttore di gara Ubaldo Carletti. La gara under 18, denominata Trofeo Moriconi srl, è stata dominata da Marco Principi (La Combattente Fano), uno dei migliori juniores italiani. Principi ha vinto senza problemi per 12-1 la finale contro David Tavanxhiu (Valtronto). La gara under 15, denominata Trofeo Autostile autocarrozzeria, è stata invece appannaggio degli ospiti umbri che si sono piazzati nelle prime due posizioni. A vincere è stato infatti Giordano Cerqueglini (Città di Perugia) che ha preceduto Federico Alimenti (San Giacomo), battuto in finale 12-9. Sono entrambi del Montegranaro il terzo e il quarto classificato: Carlo Brasili e Mattia Pistolesi. I giovanissimi esordienti under 12 hanno giocato nella competizione a squadre. Si è imposto il Tolentino davanti a Montegranaro e Durantina. Nel gioco individuale under 12 successo di Tommaso Biagioli tra i ragazzini e Sofia Pistolesi tra le ragazzine.