Un progetto europeo di accoglienza turistica, meeting internazionale a Urbino

Incontro venerdì 29 alla Data di Urbino per cercare di sviluppare competenze e capacità degli operatori del turismo

Dopo la missione a Cracovia della CNA di Pesaro e Urbino, che assieme alla società Training 2000, ha rappresentato l’Italia e partecipa al progetto europeo indirizzato ad operatori del settore turistico “B- Mentor”, venerdì 29 giugno con inizio alle ore 10, la tappa italiana del progetto alla Data di Urbino. Il progetto europeo nell’ambito Erasmus+ intitolato “B-Mentor, Mentoring strategies to boost Work Based Learning in the tourism sector” cerca di contribuire al miglioramento delle competenze e delle capacità di coloro che operano nel settore turistico. Il programma della giornata prevede agli interventi dell’assessore al turismo Roberto Cioppi e di Claudia Fraboni dell’Università di Urbino sui social media e la sfida per i manager del turismo. Aprirà e concluderà l’iniziativa il segretario CNA di Pesaro e Urbino, Moreno Bordoni.  “Si tratta di un corso intereuropeo indirizzato sia a nuovi imprenditori che manager esperti – dice Bordoni  – con un approccio innovativo basato sulla condivisione di informazioni, conoscenze ed esperienza”.  “Grazie al mentoring – prosegue Bordoni – sarà possibile mettere a disposizione supporto e formazione in competenze chiave per l’innovazione e promuovere la cooperazione tra gli attori del settore turistico”. Il Modello B-Mentor è un quadro metodologico che spiega nel dettaglio il concetto di mentoring e funge da supporto per l’implementazione delle due tipologie di mentoring presentate: mentoring bi-direzionale e circoli di mentoring.

Cna Pesaro e Urbino