Montemaggiore al Metauro. Nel castello tra musica, storia e buona cucina

Sabato 30 giugno a partire dalle ore 19.00 un programma per soddisfare tutti i gusti

Si avvicina l’evento più atteso dell’estate montemaggiorese ovvero la settima edizione di “A spasso nel castello” che si terrà sabato 30 giugno nel centro storico di Montemaggiore al Metauro a partire dalle 19,00. Promosso dalla locale Pro Loco con il patrocinio del Comune di Colli al Metauro e con il coinvolgimento e la partecipazione diretta di cantine locali, l’evento punta sulla tipologia che miscela e unisce in un unico contesto enogastronomia, cultura, musica e storia. La manifestazione si caratterizza per la possibilità gustare una cena completa di tipo itinerante partendo dall’aperitivo e concludendo con il dessert; le portate saranno servite dalla Pro Loco attraverso un facile percorso dove ogni pietanza sarà accompagnata da un vino prodotto dalle cantine del nostro territorio. Non mancheranno poi animazioni musicali, artistiche e ludiche, spazi con espositori di prodotti artigianali, visite guidate e per finire un bel “Concerto sotto le stelle” in piazza Bramante. L’evento di quest’anno porterà in scena un “Tributo a Vasco Rossi , omaggio alla canzone d’autore”. BDA Vascoverband sarà il gruppo musicale che proporrà i brani di Vasco Rossi. La Cover Band di Vasco Rossi ha collaborato almeno in una trentina di show con il bassista storico e ufficiale di Vasco, Claudio Golinelli. Il chitarrista e cantante Paolo Pedretti, membro e fondare della Band ha collaborato con tutti i musicisti di Vasco Rossi. La loro interpretazione dei brani musicali di Vasco Rossi non è tanto quello di  imitare il personaggio ma quello di giocare ad interpretarne lo spirito. Chi deciderà di esserci troverà il piacere dell’accoglienza, della buona cucina da gustare in un contesto paesaggistico particolare con un panorama che abbraccia l’Appennino fino al mare animato da momenti culturali importanti legati sia alla Battaglia del Metauro tra romani e Cartaginesi che alla visita alla Linea Gotica da parte di Churchill nel agosto 1944.