Bolshoi Ballet Academy Summer Intensive a Urbino dal 16 al 27 luglio

La celebre Accademia di danza del Bolshoi di Mosca ha scelto per il terzo anno consecutivo Urbino quale sede dei suoi corsi estivi e sarà presente in città dal 16 al 27 luglio. Anche quest’anno l’Università degli Studi Carlo Bo e il suo spin off Lingua Ideale, Centro di lingua e cultura italiana per stranieri, con il Comune di Urbino e in sinergia con Russian Ballet International, hanno voluto arricchire questa iniziativa di ulteriori contenuti culturali che coinvolgono l’intera città. Per dare il benvenuto alla prestigiosa Accademia moscovita e ai suoi allievi provenienti da ogni parte del mondo, infatti, sarà inaugurata la mostra fotografica dal titolo SVETLANA AVVAKUM. Scatti dal Bolshoi Ballet Academy Summer Intensive Urbino 2017, a cura di Francesca Bottacin. Le foto sono frutto dello shooting commissionato dal Comune di Urbino durante l’edizione 2017 e realizzato con la collaborazione di diversi enti culturali cittadini. I giovani danzatori sono stati immortalati nei luoghi più affascinanti di Urbino quali Palazzo Ducale, Casa Raffaello, Oratori di S. Giovanni e S. Giuseppe, Orto Botanico e Teatro Sanzio. Svetlana (Sila) Avvakum, nata a San Pietroburgo, ex ballerina e critica di danza, ha collaborato a lungo con il Mariinskij come fotografa e lavorato nei piu? prestigiosi teatri del mondo immortalando e?toiles del Bolshoi, Royal Ballet, American Ballet Theater, etc.. Attualmente e? la fotografa ufficiale dello Stanislavskij Academic Music Theater di Mosca e del Ballet de Catalunya e di IBStage– International Summer School – a Barcellona. La mostra, visitabile gratuitamente presso l’Oratorio S. Giovanni, sarà inaugurata lunedì 16 luglio ore 18 alla presenza della curatrice nonché del Rettore dell’Università degli Studi Carlo Bo Vilberto Stocchi, del Sindaco di Urbino Maurizio Gambini, dell’Assessore al Turismo Roberto Cioppi, di Irina Pyatkina della Bolshoi Ballet Academy e di Dmitry Povolotzky, direttore di Russian Ballet International. All’iniziativa prenderanno parte anche Monica Ruggeri, responsabile attività culturali ed eventi di Lingua Ideale e il consigliere Marianna Vetri, che hanno creduto in questo progetto e seguito con entusiasmo la sua realizzazione. La mostra sarà visitabile dal 16 luglio al 5 agosto e successivamente, dal 19 al 31 ottobre, sarà allestita presso l’Istituto Italiano di Cultura di Mosca, portando così le splendide immagini della città di Urbino fino in Russia. Novità del 2018 è inoltre il programma di formazione per insegnanti con la prestigiosa docenza di Lyudmila Kovalenko. Per l’occasione l’Università ha contribuito organizzando una conferenza, aperta al pubblico, della Dott.ssa Federica Romagnoli, biologo nutrizionista e docente presso la facoltà di Scienze della Nutrizione, sul tema della corretta alimentazione nella danza, che si terrà presso l’Aula magna del Collegio Raffaello in data mercoledì 18 ore 17:00.

Uniurb