Pergola: Animavì Festival, ecco tutto il programma

Animavì Festival, a Wim  Wenders  il Bronzo Dorato alla Carriera. Ospiti:  Marcorè,  Manfredi,  Gabriadze,  Fofi,  Herlitzka, Arminio. Pergola 8, 11 e15 luglio

Universalmente riconosciuto come uno dei più grandi registi del nostro tempo, un poeta del cinema che, con la sua opera, ci accarezza il capo e sussurra parole di speranza. Sarà Wim Wenders, un gigante del cinema mondiale, a ricevere quest’anno il Bronzo dorato alla carriera del festival Animavì. Dopo Emir Kusturica e Aleksandr Sokurov, il prezioso trofeo artistico ispirato al gruppo equestre di epoca romana di Pergola, andrà al regista, sceneggiatore e produttore cinematografico tedesco, autore di pellicole come Lo stato delle cose, Alice nelle città, Paris, Texas e Il cielo sopra Berlino, che gli sono valsi numerosi riconoscimenti di carattere internazionale: Palma d’oro a Cannes nel 1984, l’Orso d’oro alla carriera al Festival del Cinema di Berlino nel 2015. Per la consegna del Bronzo dorato alla carriera verrà organizzato un evento particolare che sarà comunicato durante le date del festival. E’ il clou della terza edizione del primo festival al mondo dedicato all’animazione poetica e d’autore, diretto dal più importante regista italiano di cinema d’animazione, Simone Massi, che si terrà a Pergola, in provincia di Pesaro e Urbino, dall’11 al 15 luglio. Cinque giorni ricchissimi di appuntamenti, che spaziano dal cinema al teatro, dalla musica agli incontri con ospiti prestigiosi: Manfredo Manfredi, Rezo Gabriadze, Goffredo Fofi, Roberto Herlitzka, Franco Arminio. «Siamo ancora increduli, confusi e felici – evidenzia soddisfatto Massi – per le adesioni di persone e personalità così importanti che hanno accettato il nostro invito. Li ritroveremo tutti quanti a Pergola, sembra un sogno. Anno dopo anno Animavì sta crescendo in maniera inaspettata, oltre ogni aspettativa, ai nostri occhi sta prendendo corpo una sorta di piccolo miracolo». E quest’anno Animavì s’arricchisce di altre due date, il preludio al festival (8 luglio) e la serata nel meraviglioso teatro di Cagli (31 luglio). Tutte le serate saranno condotte dal giornalista, saggista e sceneggiatore italiano, esperto di fumetti e animazione Luca Raffaelli. Si terranno dalle 20.30 nella splendida cornice del giardino di Casa Godio, grazie alla collaborazione con l’associazione Libera.mente.

Domenica 8 il preludio al Festival

Alle 21, nel suggestivo giardino di Casa Godio, l’incontro con Neri Marcorè: artista a tutto tondo e ambasciatore delle Marche, dietro al suo sorriso tutta l’umiltà e l’umanità della nostra terra. Nel 1994 debutta al cinema nel film Ladri di cinema di Piero Natoli, cui seguiranno numerosi altri film. Nel 2003, per la sua interpretazione nel film di Pupi Avati Il cuore altrove ottiene come migliore attore protagonista una nomination ai David di Donatello e vince il Nastro d’argento. Nel 2006 viene diretto nuovamente da Pupi Avati e ottiene una seconda nomination ai David di Donatello, questa volta come migliore attore non protagonista, per La seconda notte di nozze. Nel 2017 è ideatore e testimonial di Risorgimarche, festival che promuove la rinascita delle comunità e del turismo nelle terre colpite dal sisma.

Mercoledì 11

Il vero e proprio festival scatterà mercoledì 11. Ospite Manfredo Manfredi che verrà omaggiato del Bronzo Dorato all’arte animata. Pioniere italiano del cinema di animazione, è stato vincitore di un Nastro d’argento. Ha disegnato la sigla dell’indimenticabile Carosello. Nel 1977 ha ottenuto la nomination all’Oscar per il miglior cortometraggio d’animazione con Dedalo. Manfredi è uno dei tre componenti della giuria del festival. Saranno proiettati, come in tutte le altre serate, quattro film per il concorso internazionale e due per il concorso scuola.

Giovedì 12

Serata tributo a Rezo Gabriadze, a cui sarà assegnato il Bronzo Dorato all’arte teatrale. Ritirerà il premio il figlio Leo Gabriadze. Uno straordinario artista-artigiano riconosciuto come “Tesoro nazionale georgiano”: magistrale architetto di un teatro di marionette in cui le meraviglie, letteralmente, abbondano. Durante la serata verrà proiettato in lingua originale il film di Leo Gabriadze ‘Rezo’. Musica protagonista con il concerto di Andrea Arnoldi e il peso del corpo.

Venerdì 13

Goffredo Fofi sarà l’ospite speciale di venerdì 13. E’ scrittore, attivista, giornalista, critico, intellettuale e chissà quante altre cose ancora, ma ai nostri occhi è un meraviglioso maestro elementare, innamorato dei bambini e delle periferie. Sarà una serata ricca di sorprese ed emozioni in compagnia di Fofi, arricchita da momenti di teatro, dalla proiezione di ‘Walter l’ultimo partigiano’ di Filippo Biagianti e dalle note della Piccola orchestra Ochtopus.

Sabato 14

Intensa la giornata di sabato 14. Protagonista Roberto Herlitzka uno dei più grandi attori del teatro e del cinema italiano. Lo spettacolo teatrale più rappresentativo è Ex Amleto (2001), un Amleto dove tutti gli altri personaggi sono immaginari, di cui è regista e interprete unico. Al cinema il suo nome è legato principalmente a Buongiorno, notte di Marco Bellocchio (2003), ma anche ad altri film. Ha vinto numerosi premi, tra cui il Premio Ubu, il David di Donatello e il Nastro d’argento. Sarà premiato con il Bronzo Dorato all’arte attoriale. Il sipario si alzerà con il concerto di Francesca Badalini, quindi la presentazione del libro di Angelo Verdini “Prula e le altre”. Emozioni assicurate con le memorie vive di Filippo Biagianti. Si assisterà alla proiezione de “La camicia di Basilio”.

Domenica 15

Franco Arminio, fra i più importanti poeti contemporanei, cantore dei piccoli paesi sperduti e dello sparuto gruppo di persone, animali e cose che ancora si ostinano ad abitarli, sarà l’ospite di domenica 15. Arminio, scrittore e poeta autodefinitosi “paesologo”, vincitore dei premi Carlo Levi e Volponi, uno dei tre componenti della giuria del festival, sarà omaggiato del Bronzo Dorato all’arte poetica. La serata si aprirà con la musica della Piccola orchestra Ochtopus e si concluderà con le premiazioni del concorso internazionale, del concorso scuola e le menzioni speciali. Durante le serate del 11, 12, 13 e 15 sarà ospite ‘L’abile teatro’.

Martedì 31 luglio, una serata speciale

La “coda” di Animavì 2018 si solgerà nella splendida cornice del teatro Comunale di Cagli per l’incontro con Alba e Alice Rohrwacher. Attrice pluripremiata, dallo sconfinato talento e dalla squisita disponibilità, Alba è una amica di Animavì, a lungo inseguita, fortemente voluta. Fa parte della giuria del Festival. Dopo aver recitato in numerosi film nel corso della sua carriera di attrice di cinema ha ottenuto vari premi, tra cui due David di Donatello, un Nastro d’Argento, due Globi d’oro e tre Ciak d’oro (di cui uno come Rivelazione dell’anno), la Coppa Volpi per la migliore interpretazione femminile e trePremi Pasinetti alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. Durante la serata verrà proiettato il film LAZZARO FELICE, vincitore del premio per la miglior sceneggiatura al Festival di Cannes 2018.

ALTRI APPUNTAMENTI

Ma Animavì è molto altro: mostre, presentazioni di libri, workshop, tavole rotonde, approfondimenti e degustazioni. Iniziative che coinvolgeranno oltre a Pergola, altri centri del territorio. Durante le giornate del festival ci si potrà intrattenere presso l’area FuoriFestival, allestita nelle vicinanze dei luoghi principali dell’evento, degustando tipicità locali, rilassandosi tra amici, ascoltando ottima musica, aspettando l’ora dello spettacolo. Tante le iniziative anche a Casamavì, presso Palazzo Mattei Baldini, Pergola, luogo di incontro e di ritrovo. Sede di workshop e piccoli incontri di approfondimento, il luogo giusto dove conoscere gli autori che provengono da tutto il mondo.

Programma di Casamavì: 11.12.13.14 luglio – ore 08.30 workshop Animazione in Stop-Motion con LUCA DI SCIULLO. Prenotazione obbligatoria contact@animavi.org – t. 320 2137572; 11 luglio – ore 17 presentazione libro ‘La strada di Elena’ con l’autrice MARIA PROFETA dedicato a Loredana Luciani; 12.13.14 – ore 17 incontro con autori; ore 18.15 repliche dei film in concorso; 15 – ore 17 ReykjavÍk international film festiva; ore 18.15 repliche dei film in concorso.

Altri eventi: 14 luglio – ore 17 SAN LORENZO IN CAMPO Teatro Tiberini. LA BOTTEGA DELL’ANIMAZIONE in collaborazione con Comune di San Lorenzo in Campo e Scuola del libro di Urbino con Simone Massi ed ex studenti della scuola del libro. 15 luglio – ore 10.30 PERGOLA, Giardino Franceschini TAVOLA ROTONDA CINEMA D’ANIMAZIONE POETICO a cura di Film Tv a seguire degustazione prodotti tipici a cura della Proloco di Pergola

MOSTRE PERMANENTI: PERGOLA ore 14-18  Chiesa di Sant’Orsola ESSO installation, video, clothes, petroleum Carloni-Franceschetti, SASSOFERRATO ore 17-23 ex Chiesa S.Giuseppe lavoratore disegni e corti Simone Massi.

Biglietti acquistabili su www.liveticket.it – in caso di maltempo le serate si svolgeranno al Teatro comunale di Cagli