Nuovo ospedale materno-infantile Salesi pronto tra tre anni

Una struttura con giardino ad esclusiva vocazione pediatrica di 21.000 mq, distribuiti su cinque piani di 5.500 ciascuno, che sorgerà nella cittadella sanitaria di Torrette al posto dell’attuale camera mortuaria (spostata in altra sede), in grado di ospitare 112 posti letto e di collegarsi con le unità operative dell’ospedale regionale. Questo il progetto esecutivo del nuovo ospedale materno-infantile Salesi presentato ieri in un incontro ad Ancona, che sarà pronto entro tre anni per una spesa complessiva di 66 milioni di euro, comprendenti anche i costi per la sistemazione al sesto piano dell’attuale plesso di Torrette dei reparti di Ostetricia, Ginecologia e Neonatologia, prevista per il 2020. “Un risultato non scontato – secondo il dg degli Ospedali Riuniti Michele Caporossi – e fortemente voluto dall’attuale amministrazione regionale”. “Tutta la struttura – ha assicurato il presidente Ceriscioli – sarà antisismica, totalmente isolata alla base e a bassissimo consumo energetico”.