Fermignano, fine settimana con i Popoli in Festa

Nel fine settimana torna a Fermignano Popoli in Festa, un inno all’integrazione dei popoli e delle culture, organizzato dall’amministrazione comunale. In questa seconda edizione (15, 16 e 17 giugno) piazza Garibaldi diventerà il palcoscenico, come un atlante virtuale, delle etnie che vivono quotidianamente il territorio. Spettacoli dal vivo, balli, folklore, costumi ed enogastronomia tipica animeranno il fine settimana all’insegna dell’integrazione e della multiculturalità. Fermignano, con i suoi 9mila abitanti circa conta una popolazione di oltre 1.500 stranieri che quotidianamente, da anni, vivono, lavorano e si relazionano con il territorio in un ecosistema perfetto di civiltà e rispetto. La manifestazione che ha lo scopo di favorire l’integrazione tra varie etnie è fortemente voluta dall’assessore alle attività produttive e agli eventi Arturo Romani e gode del patrocinio della Regione Marche, della Provincia di Pesaro e Urbino e dell’Unione montana dell’alta valle del Metauro. Prenderanno parte i cittadini provenienti da Italia, Albania, Benin, Iran, Macedonia, Marocco, Moldavia, Nigeria, Romania, Senegal, Ucraina e i richiedenti asilo ospiti delle strutture presenti nel comune di Fermignano, inoltre arriveranno gruppi di artisti direttamente da questi paesi per uno spaccato ancora più reale di vita e tradizioni al fine di coinvolgere ancora di più i fermignanesi vecchi e nuovi così come i turisti e i partecipanti che vorranno godere della festa. I cibi tradizionali saranno preparati nella moderna cucina della Pro Loco, all’evento collaborano anche le associazioni di volontariato Anffas, Avis, Caritas, il Vascello e l’Ufficio immigrazione.

Il programma – sabato 16 giugno Spettacoli dal vivo (dalle 17): Vivat (Ucraina) – Barvinochok (Ucraina) – Mria (Ucraina) – Ritm (Ucraina) – Apertura stands gastronomici (dalle 19) – Spettacoli dal vivo (dalle 19.30) – NZuko ndi IGBO Cultural Dance (Nigeria) – Autograf (Ucraina) – – Silvia Semeniuc (Romania) – – Shqiponjat (Albania) – Dakka Royal (Marocco).

Domenica 17 giugno – Spettacoli dal vivo (dalle 17) – Scuola Albanese “Albani” (Albania) – Shqiponjat (Albania) – Apertura stands gastronomici (dalle 19) – Spettacoli dal vivo (dalle 19.30) – Chorus Dance Company (Italia) – Toniwapkon (Benin) – Jaapoo (Senegal)

dal Comune di Fermignano