Evaso dagli arresti domiciliari, tunisino arrestato dai finanzieri di Civitanova Marche

Nel corso dell’attività di controllo economico del territorio, finalizzato alla prevenzione e repressione di traffici illeciti, in genere, una pattuglia della Compagnia di Civitanova procedeva, nei pressi della stazione ferroviaria della città, al fermo di un soggetto, apparentemente di origini extra-comunitarie, risultato sprovvisto di documenti di riconoscimento e di permesso di soggiorno. I successivi adempimenti posti in essere dai finanzieri, permettevano di accertare le generalità del soggetto e di appurare che lo stesso era soggetto alla misura cautelare degli arresti domiciliari presso l’Ospedale di Rimini. Stante la flagranza di reato, il fermato, un tunisino di anni 28, veniva tratto in arresto per evasione e, su disposizione del Pubblico Ministero, posto agli arresti domiciliari con piantonamento presso l’Ospedale di Civitanova Marche.