Prosegue a Cagli l’esposizione “Shanghai” dell’artista Valfrido Gazzetti, suggestive istallazioni dentro e fuori le mura

Fino al 24 giugno, con possibilità di prenotare visite guidate gratuite

Valfrido Gazzetti con una delle sue opere

Prosegue a Cagli “Shanghai – Art is (not) a game” dell’artista Valfrido Gazzetti, che propone particolari installazioni in aree pubbliche dentro e fuori le mura, con interventi ed azioni site-specific. Inaugurata nel maggio scorso in occasione della “Festa della Pipa” ed organizzata da AIMAGAZINE.eventi, l’esposizione multipla si protrarrà fino al 24 giugno, con possibilità di prenotare visite guidate gratuite e conoscere da vicino la visione dell’artista, capace di tradurre una pluralità di idee in materia reale attraverso interventi di Land Art, oggetti visionari di alto design, performance installative, opere pittoriche. Invitato dal Comune di Cagli, Gazzetti, pergolese d’origine, propone creazioni che trasmettono a chi le osserva la sensazione avvolgente di essere un tutt’uno con l’ambiente circostante. Tra le location, anche il Palazzo comunale, dove è esposta l’opera “Shanghai” da cui prende il nome l’evento espositivo, anch’essa visitabile gratuitamente. Insegnante di belle arti, creativo nella moda, stampatore, Valfrido Gazzetti ha iniziato nel 2015 a realizzare oggetti e installazioni artistiche, dalle forme semplici ma ricche di significati simbolici, rese ancor più accattivanti da un sapiente uso del colore. Un successo crescente, che lo porterà già dal prossimo anno ad esporre, su invito, una serie di opere in ambito nazionale ed extra europeo. Per informazioni e prenotazioni: 366.9403939 – 366.1977633.

Ufficio stampa Provincia - Pu (G. R.)