Ecco il nuovo stemma di Terre Roveresche

In occasione del 2 giugno, l’amministrazione comunale oltre che festeggiare la Repubblica Italiana e consegnare ai neo-diciottenni copia della Costituzione, ha voluto mostrare il nuovo Gonfalone del Comune di Terre Roveresche. Lo stemma, che è stato scelto mediante la consultazione popolare ottenendo complessivamente 428 preferenze, tra una terna di 3 stemmi scelti tra tutti i lavori presentati oltre 70. Tra questi, sono presenti tanti lavori eseguiti dagli alunni dell’istituto comprensivo Giò Pomodoro, al quale l’amministrazione comunale rivolge un sincero ringraziamento per l’impegno profuso dai ragazzi e dai loro docenti.

La commissione, composta dal sindaco, dal vice-sindaco e da esperti di araldica e storia quali: Mario Carassai, Marco De Santi, Enrico Marconi, Massimiliano Ceccarelli e dal segretario Giacomo Vegliò ha vagliato gli stemmi ammessi alla consultazione popolare che sono stati realizzati dall’architetto Andrea Abbruciati, dal dottor Antonio Conti e da Giancarlo Scarpitta di Padova. Lo stemma, segno distintivo della nostra comunità e quindi scelto dalla nostra comunità, che è poi diventato lo stemma di Terre Roveresche è quello realizzato dall’architetto Andrea Abbruciati al quale l’amministrazione comunale ha consegnato un orcio con sopra disegnato lo stemma di Terre Roveresche. Al termine della cerimonia, è stata poi aperta la mostra nel foyer dell’auditorium Santa Caterina dove rimarranno esposti tutti gli stemmi pervenuti, compresi quelli realizzati dagli alunni del nostro istituto comprensivo.

da Comune Terre Roveresche