Colli al Metauro, approvato in consiglio il nuovo Piano Casa unitario per Serrungarina, Montemaggiore e Saltara

Nella serata di mercoledì 30 maggio si è svolto nel comune di Colli al Metauro il consiglio comunale dove, tra l’altro,  è stato approvato un atto molto importante dal punto di vista economico, sociale e ambientale. E’ stato approvato, grazie al lavoro costante dei tecnici comunali,  il nuovo Piano Casa unitario per le tre Comunità di Serrungarina, Montemaggiore e Saltara. Si sono uniformate, così,  norme e regole per fruire della legge regionale che consentirà ai privati,  ampliamenti del 20% di immobili commerciali, direzionali, artigianali, industriali  e di civile abitazione. Con il  nuovo Piano Casa, nelle tre Comunità di Colli al Metauro si uniformeranno anche le norme legate al pagamento di oneri di urbanizzazione, di monetizzazione dei parcheggi,  di diritti di segreteria per gli atti certificati (restano invariati quelli di Montemaggiore al Metauro e Serrungarina già bassi e vengono sostanzialmente ridotti quelli di Saltara perché più alti) e per le fidejussioni per l’ottenimento di permessi di ampliamento. “Su questo Piano Casa abbiamo lavorato tanto – afferma il sindaco Aguzzi – perché è uno strumento molto importante per l’economia e lo sviluppo di questo territorio che creerà sicuramente nuovi posti di lavoro. E’ un atto  che permetterà di costruire sul costruito e di riconvertire sul costruito senza consumare ulteriore territorio. Al di là delle motivazioni tecniche, pratiche ed economiche fin qui espresse, mi ritengo soddisfatto perché in questo modo stiamo uniformando il territorio del nostro Comune donandogli un aspetto armonico”.

da Comune Colli al Metauro