Fano, Passaggi Festival: arriva Calici di Scienza, tre incontri-aperitivi con le scienziate e il rettore di Università di Camerino

Un calice di scienza? Sì, grazie! Con Passaggi Festival arriva un nuovo appuntamento “Calici di scienza”, tre incontri-aperitivi con ricercatrici, scienziate e lo stesso rettore dell’Università di Camerino. Nella sala da tè L’Uccellin Bel Verde (in via Rinalducci, nel centro storico di Fano). Aperitivo e chiacchiere molto particolari, sul filo conduttore del tema del festival, “Il Paese delle Donne”. Il primo incontro, giovedì 28 giugno, è con Valeria Polzonetti, docente di biochimica della nutrizione, ed ha per titolo “Un sano aperitivo”. Da donna a donna, alla scoperta dei cibi più indicati per le donne e perché. Tutti i segreti per fare un delizioso e ‘sano’ aperitivo senza rinunciare a stare con gli amici per paura della dieta.

Rettore eletto di Unicam Claudio Pettinari

Scienza è donna? E la scienza ha un genere? E le donne quanto hanno aiutato il progresso della scienza? Sono le domande che, venerdì 29 giugno, pone Claudio Pettinari in un incontro dal titolo “Il genere di scienza che ci piace”. Il rettore dell’Università di Camerino racconterà storie note e meno note di scienziate ed esperimenti che hanno cambiato la vita di tutti noi. Un aperitivo per spiegare come il mondo dell’ICT (acronimo che indica le tecnologie dell’informazione e della comunicazione) può impiegare estro e sensibilità femminile per le nuove professioni. Di “Donne 4.0” si parlerà infatti, sabato 30, con Barbara Re, docente di informatica e delegata per le pari opportunità di Unicam che si chiede: chi ha detto che alcuni lavori sono solo per uomini? Domanda retorica alla quale risponderà che “donne & digitale” sono un binomio non solo possibile ma indispensabile. Tutti gli incontri sono ad ingresso gratuito, l’aperitivo è offerto da Passaggi e dalla sala da tè, ma i posti sono limitati (una ventina circa).

ANDREINA BRUNO - Ufficio Stampa Passaggi Festival