Pergola, partite progettazione e mappatura per portare la banda ultralarga

L’assessore Castratori (a sinistra) con il sindaco Baldelli in una foto di repertorio

Il sindaco Baldelli annuncia con grande soddisfazione il via dei lavori a Pergola per la realizzazione della Banda Ultra Larga: “La nostra Giunta e l’Ufficio Tecnico comunale hanno dato avvio, proprio in queste ore, ad un rilevante piano di mappatura delle infrastrutture civili presenti sul territorio della Città. L’obiettivo dell’Amministrazione è individuare le infrastrutture già esistenti nel sottosuolo per un loro corretto utilizzo nonché realizzare una loro mappatura funzionale al passaggio della fibra, che dovrà raggiungere tutte le sedi delle Pubbliche Amministrazioni presenti a Pergola (dagli Istituti scolastici alle Stazioni dei Carabinieri), le industrie, le attività imprenditoriali e la maggior parte delle unità abitative e delle Famiglie Pergolesi per consentire loro la connessione a banda ultra larga. Questo è il frutto della Convenzione firmata nel luglio del 2017 dal Comune e dalla Società InfratelItalia S.p.A. in house al Ministero dello Sviluppo Economico. Il territorio del Comune di Pergola sarà dunque oggetto di un importantissimo investimento per la implementazione della Banda Ultra Larga grazie al ricorso a investimenti europei a fondo perduto nell’ambito del Piano Nazionale per la Banda Ultra Larga. Gli amministratori che ci hanno preceduto sono stati miopi e non hanno pensato, come invece accaduto in altri comuni, a realizzare strade di collegamento a scorrimento veloce. La nostra amministrazione, che deve fare i conti con tali scelte sbagliate del passato, lavora e investe per sviluppare al meglio le nuove e moderne vie di comunicazione e collegamento digitale, come la banda ultra larga, fondamentale per sostenerne la diffusione di servizi di connettività a velocità pari ad almeno 100 Mbps, a favore della crescita economica e dello sviluppo delle nostre imprese e dei nostri operatori economici”.

Una veduta di Pergola

Entra nel dettaglio l’assessore Castratori che ha seguito da vicino il progetto: “Il progetto si prefigge l’obiettivo di collocare il territorio del Comune di Pergola nel cosiddetto “Cluster C” che ci assicurerà assicura investimenti per una connessione ultra veloce per il collegamento di ben 4.121 abitazioni. Entro i prossimi mesi del 2018 verrà approvato il progetto esecutivo e subito dopo si darà avvio ai cantieri per la realizzazione delle infrastrutture in fibra ottica dedicate alle telecomunicazioni. La banda ultra larga rappresenta un obiettivo strategico per la competitività del nostro territorio e delle aziende, una vera e propria autostrada digitale. Per questi motivi il Comune di Pergola e i suoi Uffici sono impegnati per velocizzare i lavori di installazione della tecnologia a banda ultra larga, in collaborazione col Ministero dello Sviluppo Economico, Regione Marche e società aggiudicatrice dell’appalto, e per individuare i luoghi che primariamente hanno necessità di copertura di rete, come le aree industriali, quelle artigianali, scuole, caserme delle forze dell’ordine, strutture pubbliche e le nostre frazioni. Una vera e propria rivoluzione digitale che permetterà al territorio di rispondere alle esigenze di competitività e innovazione: basti pensare che un incremento del 10% di accesso a banda larga genera un incremento fino a 1,5% del PIL”.