Fano, dipendente del Santa Croce danneggia macchinari e deruba un collega. Denunciato

Denunciato in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria dalla polizia un dipendente dell’ospedale di Fano, 59 anni del posto,  reo di aver danneggiato alcuni macchinari dell Santa Croce ed aver rubato un portafogli a un collega all’interno di uno spogliatoio del nosocomio. Le prime indagini risalgono ai primi mesi dell’anno a seguito di tre gravi episodi di danneggiamento di strumenti tecnici in uso al reparto di Ortopedia. La proficua sinergia tra Direzione Sanitaria e polizia, alcuni filmati registrati delle telecamere presenti, hanno consentito di risalire al 59enne in servizio nel suddetto reparto. Difficile capire il perché di tali gesti. Forse risentimenti nei confronti della Direzione Sanitaria? Indagini ancora in corso e verifiche in atto. Lo stesso è stato denunciato anche per il reato di furto aggravato ai danni di un collega: gli aveva sottratto un portafogli con denaro e documenti.