Pericolo truffe, ecco le raccomandazioni di Enel per evitarle

Una marea di segnalazioni tra domenica e martedì sui social per denunciare tentativi di truffe spacciandosi ai campanelli delle case come addetti Enel o Hera per riscuotere pagamenti mai effettuati. Da Acqualagna a Urbania, passando per Pesaro, Fano e località limitrofe. Enel torna a ripetere alla cittadinanza che occorre pretendere sempre l’esibizione del tesserino Enel di riconoscimento: tutti i dipendenti Enel sono in possesso di un tesserino plastificato con logo aziendale, foto e dati di riconoscimento. Se qualcuno si presenta a nome dell’azienda bisogna sempre chiedere di visionare il tesserino.

 

 

 

mcdonalds