Al Bosco del Beato Sante di Mombaroccio il 19 e 20 maggio “Festa degli Alberi e dei prodotti tipici locali”

Mercatino dell’artigianato, dei florovivaisti, dei prodotti tipici, visite guidate nei sentieri del bosco e nella Pinacoteca, laboratori e attività per grandi e piccoli. Ingresso libero

Presentazione della Festa degli Alberi e dei prodotti tipici locali

Sarà il Bosco del Beato Sante ad ospitare la “Festa degli Alberi e dei prodotti tipici locali”, che si terrà sabato 19 e domenica 20 maggio a Mombaroccio, promossa dalla Pro loco con i patrocini del Comune di Mombaroccio, del Comitato provinciale Unpli (Unione nazionale pro loco d’Italia), della Provincia di Pesaro e Urbino e della Regione (Assemblea legislativa delle Marche), con numerose collaborazioni. Un’edizione speciale, quella 2018, per una manifestazione che da oltre 30 anni dedica la sua attenzione alla natura, al gusto e all’artigianato. Oltre al mercatino (florovivaisti, artigianato e prodotti tipici), ai laboratori e alle attività per grandi e piccoli, nelle due giornate sono previste visite guidate nei sentieri del bosco a cura degli studenti dell’Istituto Agrario “Cecchi” di Pesaro. Come evidenziato in una conferenza stampa in Provincia a cui hanno partecipato il sindaco Angelo Vichi, il presidente della Pro loco di Mombaroccio Damiano Bartocetti, la vice presidente Ilaria Renzoni e la volontaria Ilenia Giombani, nell’ambito dell’alternanza scuola – lavoro è stata infatti avviata una collaborazione tra istituto “Cecchi”, Provincia e Pro loco, che ha visto 26 studenti della III DP del professionale impegnati nella riapertura e riqualificazione del sentiero principale del Bosco e nella mappatura di quelli secondari. Ma vediamo il programma dettagliato delle due giornate, ad ingresso libero:

SABATO 19 MAGGIO – La manifestazione prenderà il via alle ore 15 con l’apertura degli stand gastronomici e del mercatino dell’artigianato, dei florovivaisti e dei prodotti tipici all’interno del Bosco e del laboratorio di taleaggio e semina a cura degli studenti del “Cecchi”. Alle 15.30 inaugurazione con le autorità, per poi lasciare spazio a “Luna Park antico” nel bosco (dalle 15.30 alle 20), visite guidate nei sentieri del bosco (ore 16), presentazione del libro “Inverdire di Poetica” di Monica Baldini, Genesi Editrice (ore 19 nel Sagrato del Santuario). Durante il pomeriggio, visite guidate a Santuario e Pinacoteca del Beato Sante, musica della “Pasquela” e animazione dei ragazzi dell’Accademia dello Spettacolo.

DOMENICA 20 MAGGIO – La festa inizierà alle ore 10, con l’apertura degli stand gastronomici e del mercatino dell’artigianato, dei florovivaisti e dei prodotti tipici all’interno del Bosco. Sempre alle ore 10, “Passeggiata ludica con il nostro amico a 4 zampe” a cura di “Brancollaboration 3.0 Asd. Dalle ore 15 laboratorio della scuola primaria “Pirandello” di Mombaroccio e dalle 15.30 alle 20 “Luna Park antico”; alle ore 16 visita guidata nei sentieri del Bosco e laboratorio “Bambility” (sviluppo delle capacità emotive e motorie dei bambini attraverso la relazione con i cani, sempre a cura di “Brancollaboration 3.0 Asd), alle ore 16.30 spettacolo di Kalù e laboratorio di giocoleria circense. Durante la giornata, visite guidate a Santuario e Pinacoteca del Beato Sante, con musica della “Pasquela” e animazione dei ragazzi dell’Accademia dello Spettacolo. Info: 0721.470799, mail: proloco_mombaroccio@libero.it; www.prolocomombaroccio.it

Ufficio stampa Provincia - Pu (G. R.)

 

mcdonalds