Terre Roveresche, Garlini presenta la rassegna di manifesti cubani degli anni 1960 /70

Sabato 19 maggio alle ore 18 si terrà l’inaugurazione nella sala Ipogeo di Piagge

Con il patrocinio del Comune di Terre Roveresche, sabato 19 maggio alle ore 18 si terrà nella sala Ipogeo di Piagge l’inaugurazione di una rassegna di serigrafie originali cubane. L’evento è organizzato dalla Associazione ProArt ed è curato da Giancarlo Garlini. “Il manifesto Cubano –scrive il Carlini – nelle sue forme di “ cartelle “ politico o “ Vallas “ ( pannello vivacemente colorato posto ai lati delle strade ) è nato naturalmente con la rivoluzione. Era lo strumento moderno per parlare a tutti e per creare un immaginario collettivo. Velocità e sinteticità della comunicazione sono però coniugate con una conoscenza profonda delle avanguardie artistiche del Novecento”. La mostra rimarrà aperta nelle giornate di sabato e domenica fino al 3 giugno dalle ore 18 alle ore 21. Nello stesso orario sarà possibile visitare anche la grotta Ipogeo. Al termine dell’inaugurazione si terrà un rinfresco con prodotti tipici locali offerto dall’Asociazione ProArt. Inoltre  nella giornata di domenica 27 maggio nell’ambito della stessa rassegna alle ore 18 seguirà la presentazione da parte della scrittrice Eleonora Goio del libro “Che Cuba? In quale direzione va l’isola caraibica?” di Eras Edizioni.

mcdonalds