Sulla scena “l’opera di Thalìa” di Cantiano con “Zie, merletti e nocino”. In ricordo di Clara Bianchi. Parte del ricavato al Comitato “Chianelli”

Sabato 19 maggio alla Sala Capponi alle ore 21.15 spettacolo in ricordo di Clara Bianchi

Dopo i successi (numeri di pubblico e partecipanti, ma soprattutto in chiave benefica con donazioni all’ospedale Salesi di Ancona all’omonima Fondazione), torna sulla scena l’associazione culturale “l’opera di Thalìa” di Cantiano. E lo fa sabato 19 maggio alla Sala Capponi alle ore 21.15 con uno spettacolo in ricordo di Clara Bianchi dal titolo “Zie merletti e nocino” per la regia di Daniela Bertinelli. Commedia liberamente tratta dall’opera di Joseph Kesselring. E anche in questo caso il motivo conduttore della serata fa rima con solidarietà. Parte dell’incasso verrà devoluto infatti al Comitato per la vita “Daniele Chianelli”, associazione onlus per la ricerca e la cura delle leucemie, linfomi e tumori di adulti e bambini.

I membri dell’associazione L’opera di Thalìa

Sabato vi aspettiamo con questa commedia per donare come sempre un sorriso. Mistero, ironia e una buona dose di nocino sono gli ingredienti della nostra divertente comedy. Regaliamo una speranza…”, fanno sapere i diretti protagonisti. Ingresso 8 euro. Questi gli attori protgonisti: Cristina, Rosaria, Riccardo, Franca, Roberta, Natalia, Patrizia, Tonino, Alvaro, Simonetta, Caterina, Giuseppina, Annalea, Enea, Giacomo. Scenografia: Franca Bianchi, costumista: Fabrizia Rosi; staff tecnico Mario Corsi, Maurizio Tansini, Luigi Soriani.

mcdonalds